Mercati Americani

Tesla Motors (+4% a Wall Street): secondo utile trimestrale dalla sua storia

Tesla Motors +4% a Wall Street. Il produttore di auto elettriche ha annunciato il secondo utile trimestrale della sua storia. Nel terzo trimestre l'eps rettificato è stato pari a 71 centesimi per azione su 2,3 miliardi di dollari di ricavi. Il consensus di Thomson Reuters era per 54 centesimi di utile e 1,98 miliardi di giro d'affari.

USA: ordini di beni durevoli a settembre in calo dello 0,1%

Il Dipartimento del Commercio USA ha reso noto che a settembre gli ordini di beni durevoli hanno fatto registrare un calo dello 0,1% su base mensile dopo l'incremento dello 0,3% di agosto e a fronte di attese per un incremento dello 0,1 per cento. L'indice "core" è cresciuto dello 0,2% su base mensile.

ConocoPhillips: un miliardo di perdite nel terzo trimestre

Il gruppo petrolifero ConocoPhillips ha chiuso il terzo trimestre con una perdita di un miliardo di dollari, in calo rispetto al rosso di 1,1 miliardi di un anno prima. Escluse le poste straordinarie la perdita per azione si è attestata a 0,66 dollari, 2 centesimi meglio delle attese.

USA: richieste sussidi disoccupazione a 258 mila unità (consensus 255 mila unità)

Negli USA le nuove richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 22 ottobre si sono attestate a 258 mila unità, dato superiore alle attese (255 mila unità) e inferiore alla rilevazione della settimana precedente (261 mila, dato rivisto da lettura a 260 mila unità).

Altria, eps adjusted trimestrale leggermente sopra le attese

Il colosso del tabacco Altria ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione GAAP in calo del 28,2% a 0,56 dollari soprattutto a seguito dell'estinzione anticipata di debito nel 2016. L'utile per azione corretto per le poste straordinarie è invece cresciuto del 9,3% ponendosi a 82 centesimi e quindi leggermente al di sopra del consensus (81 centesimi). I ricavi, al netto anche delle accise, sono cresciuti del 4,3% a 5,2 miliardi di dollari. In pre-market il titolo Altria segna un rialzo dello 0,06% a 64,56 dollari.

Ups: ricavi e utili in crescita nel terzo trimestre

Il gigante delle spedizioni United Parcel Service (UPS) ha annunciato i risultati del terzo trimestre. Nel periodo l'utile è cresciuto a 1,27 miliardi di dollari (1,44 dollari per azione) da 1,26 miliardi (1,39 dollari per azione) di un anno prima. I ricavi sono aumentati del 4,9% a 14,9 miliardi. Gli analisti avevano previsto un Eps di 1,44 dollari su ricavi per 14,7 miliardi. La società ha confermato la stima di utile adjusted per l'intero esercizio a 5,70-5,90 dollari per azione.

Ford Motor: profitti più che dimezzati nel terzo trimestre

Il gruppo automobilistico Ford Motor ha chiuso il terzo trimestre con un profitti più che dimezzati a un miliardo di dollari contro i 2,2 miliardi di un anno prima. L'utile operativo per azione si è attestato a 0,26 dollari contro i 20 centesimi indicati dal consensus. I ricavi sono diminuiti del 6% a 35,9 miliardi.

Twitter: cifre trimestrali migliori del previsto

Il sito di microblogging Twitter ha pubblicato una trimestrale superiore alle attese. Nel terzo concluso lo scorso 30 settembre la perdita è diminuita a 102,9 milioni di dollari da 131,7 milioni di un anno prima. L'Eps adjusted si è attestato a 0,13 dollari contro i 9 centesimi indicati dal consensus. I ricavi sono aumentati dell'8% a 616 milioni di dollari mentre gli utenti medi mensili hanno raggiunto i 317 milioni (+3%). Twitter ha annunciato il taglio del 9% della propria forza lavoro. Il titolo nel premarket a Wall Street guadagna il 3%.

Dow Chemical batte le attese nel terzo trimestre, titolo +2% nel premarket a Wall Street

Conti sopra le attese per l'americana Dow Chemical. Il gruppo chimico ha registrato nel terzo trimestre profitti pari a 1,03 miliardi di dollari contro i 959 milioni di un anno prima. Escluse le poste straordinarie l'Eps si è attestato a 0,91 dollari, 12 centesimi in più delle attese. Meglio del previsto anche il giro d'affari, cresciuto a sorpresa a 12,48 miliardi da 12,03 miliardi. Gli analisti avevano previsto un calo a 11,93 miliardi. Il titolo nel premarket a Wall Street guadagna il 2%.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani