Mercati Americani

Il chief financial officer di ProsiebenSat.1 Media passa a Discovery

Il broadcaster tedesco ProSiebenSat.1 Media ha comunicato che il chief financial officer Gunnar Wiedenfels lascerà il gruppo il 31 marzo del prossimo anno per trasferirsi a New York e assumere lo stesso incarico in Discovery Communications. In attesa d'individuare il successore Ralf Peter Gierig è stato nominato con effetto immediato vice chief financial officer. ProsiebenSat.1 Media ha aperto in progresso di circa l'1,50% la seduta a Francoforte.

Dopo lo spin-off di GoTo per Ubs il titolo Citrix Systems è diventato sell

Gli analisti di Ubs hanno peggiorato il giudizio sul titolo Citrix Systems da neutral a sell (con prezzo obiettivo a 81 dollari), valutando che la transizione della società della Florida specializzata in servizi cloud sarà più difficile dopo la separazione di GoTo, la divisione con maggiore tasso di crescita, per cui in luglio è stata annunciata la fusione con LogMeIn in un'operazione da 1,8 miliardi di dollari.

Stati Uniti, vendite di auto superiori alle attese

Le vendite di auto negli Stati Uniti hanno battuto le attese a settembre. Sulla base dell'ultimo report di Autodata Corp. il tasso annualizzato di vendita corretto dagli effetti stagionali (SAAR Seasonally Adjusted Annual Rate) si è posto a 17,76 milioni di unità, in calo dai 18,05 milioni del settembre 2015, ma oltre le attese degli analisti (17,5 milioni). Nonostante vendite in calo, hanno battuto le attese GM (249.777 veicoli, -0,6%) ed FCA (192.883 unità, -0,1% dato di molto superiore alle attese di un -5,1%), mentre Ford (203.444, -8,1%) si è posta in linea con il consensus.

Borsa Usa: indici negativi

La Borsa di New York ha aperto la prima seduta della settimana in ribasso. Il Dow Jones cede lo 0,3%, l'S&P 500 lo 0,3% e il Nasdaq Composite lo 0,1%.
Il Pmi manifatturiero (lettura finale) a settembre si è attestato a 51,5 punti, lo 0,1% in più rispetto alla stima preliminare.
L'indice Ism manifatturiero a settembre è cresciuto a 51,5 punti da 49,4 punti di agosto. Il dato è superiore alle attese (consensus 50,3 punti).

Svg conferma interesse di cordata guidata da Goldman Sachs

Svg Capital ha confermato che una cordata che comprende Goldman Sachs, Canadian Pension Plan Investment Board (Cppib, fondo previdenziale pubblico canadese) e un terzo investitore di cui non è stata resa nota l'identità starebbero lavorando a un'offerta per il takeover del private equity quotato a Londra. A metà settembre, Svg aveva respinto al mittente la proposta da 650 pence per azione presentata dalla rivale HarbourVest, per una valutazione di poco superiore al miliardo di sterline (1,15 miliardi di euro).

Nutanix vola al debutto al Nasdaq (+131,25%)

Nutanix, società californiana attiva in storage e virtualizzazione, dopo avere comunicato giovedì il pricing della sua Ipo al Nasdaq ha esordito venerdì più che raddoppiando il suo valore. Il titolo, che scambia con ticker NTNX, è stato collocato al prezzo unitario di 16 dollari, contro la forchetta prevista di 13-15 dollari (già alzata in precedenza da quella iniziale di 11-13 dollari). Sul mercato sono finiti quasi 15 milioni di azioni per una raccolta di 238 milioni di dollari. E a fine seduta Nutanix aveva segnato venerdì un balzo del 131,25% a 37 dollari di valore.

Vallourec in rally a Parigi (+3%). Finalizzata la fusione delle brasiliane Vbr e Vsb

Vallourec ha sfiorato un progresso del 3% a Parigi (sovraperformando il guadagno di circa lo 0,30% del Cac 40) dopo avere annunciato che con il 1° ottobre è stata finalizzata la fusione delle controllate brasiliane Vallourec Tubos do Brasil (Vbr) e Vallourec & Sumitomo Tubos do Brasil (Vsb) in una nuova entità chiamata Vallourec Soluções Tubulares do Brasil.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani