Economia

Piazza Affari accelera al ribasso dopo tweet Trump contro Fed e Cina. FTSE MIB -1,65%

Piazza Affari accelera al ribasso dopo tweet Trump contro Fed e Cina. FTSE MIB -1,65%.


Mercati azionari europei negativi. Wall Street in netto calo:
a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -1,5%, NASDAQ Composite -1,6%, Dow Jones Industrial -1,4%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a -1,65%, il FTSE Italia All-Share a -1,59%, il FTSE Italia Mid Cap a -1,25%, il FTSE Italia STAR a -1,31%. Mercati azionari hanno accelerato al ribasso nel finale dopo l'attacco via Twitter del presidente USA Trump alla Cina e alla Fed.

Mercati azionari accelerano al ribasso: Trump attacca Cina e Fed via Twitter

Mercati azionari accelerano al ribasso dopo l'attacco via Twitter del presidente USA Trump alla Cina e alla Fed. S&P 500 -1,2%, NASDAQ Composite -1,6%, Dow Jones Industrial -1,4%, EURO STOXX 50 -0,7%, FTSE MIB -1,1%.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Powell: Fed attenta agli sviluppi nell'economia

Dal simposio di Jackson Hole, Jerome Powell conferma l'impegno della banca centrale "ad osservare attentamente gli sviluppi" nell'economia e " ad agire nel modo appropriato", senza però fare alcun riferimento a un ulteriore riduzione dei tassi di interesse. La Federal Reserve ha tagliato i tassi di interesse di un quarto di punto a luglio, una mossa che Powell ha definito un "aggiustamento a metà ciclo". Frase non ripetuta però nel discorso di oggi.

USA: rendimenti del Treasury in calo

In calo su quasi tutte le scadenze i rendimenti del debito pubblico statunitense dopo l'annuncio da parte della Cina di nuovi dazi su 75 miliardi di dollari di prodotti statunitensi e il discorso del presidente della Fed Jerome Powell che, elencate le minacce alla crescita provenienti dall'attuale complesso contesto globale, ha dichiarato che la banca centrale agirà in maniera appropriata a supporto dell'espansione economica.
In queste ore il rendimento del Treasury decennale si riporta all'1,588% mentre quello della maturity a due anni torna all'1,585 per cento.

Bond News: Euromacro

Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

Statistics Austria ha reso noto che a giugno l'Indice della Produzione, che ingloba sia la produzione industriale che quella delle costruzioni, ha fatto registrare una crescita dell'1,3% su base annuale. La Produzione Industriale è cresciuta del 0,1% mentre quella delle Costruzioni ha fatto segnare un progresso del 2%. Su base mensile l'Indice è salito dello 0,5%, invertendo il segno negativo del mese precedente (-0,9%).

USA: crollano a luglio le vendite di nuove abitazioni -12,8%

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (congiuntamente al Census Bureau) ha comunicato che le vendite di nuove abitazioni sono crollate a luglio del 12,8% rispetto al mese precedente, attestandosi a 635 mila unita', in netto calo rispetto alle 728 mila unità della rilevazione precedente (rivista da 646 mila unità). Le attese erano per un calo mensile dello 0,2% a 649 mila unità.

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Economia