Economia

Aumentano i depositi O/N della Bce

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 281,292 miliardi di euro, dai 278,553 miliardi della lettura precedente. Salgono a 9 milioni di euro i prestiti marginali da 4 milioni della rilevazione precedente.

CC - www.ftaonline.com

Svezia: in novembre tasso di disoccupazione calato al 6,0%

Secondo quanto riportato giovedì da Statistiska centralbyrån, l'ufficio di statistica di Stoccolma, il tasso di disoccupazione della Svezia è calato in dicembre al 6,0% dal 6,8% di novembre (6,0% era stata anche la lettura relativa a settembre e ottobre), contro il 6,6% del consensus. La disoccupazione giovanile, per un'età compresa tra 15 e 24 anni, è calata lo scorso mese al 16,3% dal 17,9% di novembre (17,4% in ottobre).

RR - www.ftaonline.com

Danimarca: in gennaio fiducia consumatori salita a 4,5 punti

Secondo quanto comunicato giovedì da Danmarks Statistik (l'Ufficio nazionale di statistica di Copenhagen), in gennaio l'indice della fiducia dei consumatori della Danimarca è salito a 4,5 punti dai 2,5 punti di dicembre (1,4 punti in novembre quando si era attestato sui minimi dal dicembre 2016 di 0,3 punti ma in negativo).

RR - www.ftaonline.com

Russia: a dicembre produzione industriale cresciuta del 2,1%

Secondo quanto comunicato giovedì dalla Rosstat, l'agenzia ufficiale di statistica di Mosca, la produzione industriale è cresciuta in Russia nel mese di dicembre del 2,1% annuo, contro lo 0,3% di novembre (2,6% in ottobre) e il progresso dell'1,4% del consensus.

RR - www.ftaonline.com

Regno Unito: stima indice IHS PMI Manifatturiero a 49,8 punti da 47,5 punti (atteso 47,6)

Nel Regno Unito Markit Economics ha comunicato che a gennaio la stima flash dell'Indice IHS PMI Manifatturiero si attesta a 49,8 punti in crescita dai 47,5 punti di dicembre e risultando superiore alle attese pari a 47,6 punti. L'indice IHS PMI servizi è atteso in crescita a 59,2 punti da 50 punti precedenti (consensus 49,4 punti).

CC - www.ftaonline.com

Italia: nel 2019 raddoppiata crescita export verso paesi extra UE

L'Istat rende noto che a dicembre 2019, per entrambi i flussi commerciali da e verso i paesi extra Ue, si stima una diminuzione congiunturale, più ampia per le importazioni (-1,8%) rispetto alle esportazioni (-0,9%).La flessione congiunturale dell'export riguarda l'energia (-12,8%) e i beni di consumo non durevoli (-4,4%). I beni di consumo durevoli (+2,4%), i beni intermedi (+1,3%) e i beni strumentali (+1,1%) registrano invece un aumento.

Zona Euro: all'inizio del 2020 la crescita resta debole (Markit)

Secondo i dati flash PMI di IHS Markit di gennaio, l'economia dell'eurozona non è riuscita ad aumentare il ritmo di crescita all'inizio del 2020. L'attività economica ha registrato lo stesso lieve livello di espansione avutosi a dicembre 2019, mantenendo deboli i valori di crescita dei nuovi ordini. L'analisi approfondita dei dati ha mostrato che la crescita dell'attività terziaria è leggermente diminuita, mentre il settore manifatturiero ha indicato valori quasi stabili.

Pages

Subscribe to RSS - Economia