Headline

USA: a maggio Tasso di disoccupazione al 13,3%

Nel primo pomeriggio il Dipartimento del Lavoro USA ha reso noto che nel mese di maggio i nuovi posti di lavoro, nei settori non agricoli, sono aumentati di 2.509 unita' da -20.687 unità precedenti (rivisto da -20.537) battendo le attese degli analisti fissate su un calo di 8.000 unità. Il tasso di disoccupazione si attesta al 13,3%, inferiore alla rilevazione precedente e alle attese, rispettivamente pari al 14,7% e al 19,7%. Diminuisce dell'1% il salario orario medio mensile risultando nettamente inferiore alla rilevazione di aprile (+ 4,7%) e alle attese (+1%) .

Canada: in aprile raddoppiato deficit bilancia commerciale

Secondo quanto reso noto giovedì da Statistics Canada (l'ente nazionale di statistica di Ottawa), in aprile il deficit della bilancia commerciale del Canada è più che raddoppiato a 3,25 miliardi di dollari canadesi dagli 1,53 miliardi della lettura finale di marzo (894 milioni in febbraio), ampiamente sopra ai 2,36 miliardi del consensus di Reuters. L'export ha registrato un crollo del 29,7% sequenziale (4,7% il declino di marzo). L'import è invece sceso del 25,1% (3,5% il precedente calo).

RR - www.ftaonline.com

Giappone: in aprile spesa famiglie crollata dell'11,1% annuo

Secondo quanto comunicato dal ministero di Affari interni e Comunicazione nipponico, in aprile la spesa delle famiglie in Giappone è crollata dell'11,0% annuo, contro la flessione del 6,0% di marzo (0,3% il declino di febbraio) ma meglio del tracollo del 15,4% atteso dagli economisti. Su base mensile i consumi sono invece scesi del 6,2% contro il precedente ribasso del 4,0% (0,8% il progresso di febbraio) e la flessione dell'8,7% del consensus.

RR - www.ftaonline.com

Gran Bretagna: indice fiducia GfK sui minimi dal luglio 2008

Secondo il sondaggio pubblicato da GfK (la società di ricerca con base a Norimberga), l'indice della fiducia dei consumatori della Gran Bretagna ha registrato un'ulteriore frenata nella seconda parte di maggio, scendendo a -36 punti da -34 punti d'inizio mese e di aprile (-9 punti in marzo) e confermandosi sui minimi dal record negativo di -39 punti del luglio 2008. La lettura si confronta con il recupero a -30 punti del consensus di Dow Jones Newswires.

Germania: ordinativi industriali crollano significativamente ad aprile

Il Dipartimento dell'Economia e della Tecnologia tedesco ha reso noto che ad aprile gli ordinativi industriali sono crollati del 25,8% rispetto al mese precedente, risultando anche inferiori alle attese degli analisti fissate su un decremento del 19,7%. A marzo gli ordinativi erano scesi del 15% rispetto al mese precedente (rivisto da -15,6%), a febbraio dell'1,2%. Su base annuale gli ordinativi ricevuti sono diminuiti del 36,6% rispetto allo stesso periodo del 2019. Si tratta del calo più grande dall'inizio delle serie temporali nel gennaio 1991.

CC - www.ftaonline.com

Giappone: indice anticipatore cala sui minimi dal marzo 2009

Secondo quanto reso noto su base preliminare dall'Ufficio di Gabinetto nipponico, l'indice anticipatore del Giappone è crollato in aprile a 76,2 punti dagli 85,1 punti della lettura finale di marzo (91,5 punti in febbraio), attestandosi sui minimi dai 74,2 punti del marzo 2009. Il dato si confronta con gli 84,5 punti attesi dagli economisti. L'indice di coincidenza, che sintetizza lo stato attuale dell'economia, è invece sceso a 81,5 punti dagli 88,8 punti precedenti (93,7 punti in febbraio), sui minimi dagli 80,1 punti dell'ottobre 2009.

RR - www.ftaonline.com

USA: Indice Costo del Lavoro (1°trim.) in forte crescita, +5,1% t/t

Negli Stati Uniti è stato reso noto che l'Indice del costo del lavoro è cresciuto del 5,1% nel primo trimestre, dal +0,9% precedente (consensus +5%). Il Dipartimento del Lavoro ha poi comunicato che l'indice di produttività dei settori non agricoli è diminuito dello 0,9% t/t da +1,2% precedente (-2,7% t/t il consensus).

CC - www.ftaonline.com

Zona Euro: Vendite al Dettaglio aprile -11,7% m/m, -19,6% a/a

Eurostat ha reso noto che ad aprile il volume delle vendite al dettaglio nella Zona Euro e' crollato ulteriormente dell'11,7% rispetto al mese precedente (consensus -15%), risultando inferiore al calo dell'11,1% di marzo (rivisto da -11,2%). Su base annuale l'indice ha registrato un crollo del 19,6% dal -8,8% alla rilevazione precedente risultando però superiore al consensus (-22,3%).

CC - www.ftaonline.com

Corea del Sud: in aprile surplus partite correnti in deficit

Secondo quanto comunicato su base preliminare da Bank of Korea (l'istituto centrale di Seoul), in aprile la bilancia delle partite correnti della Corea del Sud ha segnato un deficit di 3,12 miliardi di dollari, contro il surplus di 5,95 miliardi della lettura finale di marzo (6,37 miliardi in febbraio). Si tratta del primo deficit dopo undici mesi mesi consecutivi di surplus.

RR - www.ftaonline.com

Canada: Banca centrale conferma tassi sui minimi dello 0,25%

Mercoledì Bank of Canada (istituto centrale di Ottawa) ha come previsto lasciato invariati i tassi di riferimento sui prestiti overnight allo 0,25% (sui minimi dal giugno 2010), dopo averli tagliati in tre occasioni di 50 punti base nel solo mese di marzo (gli ultimi due interventi erano stati decisi in meeting d'emergenza). L'istituto ha sottolineato che "i dati in arrivo confermano il grave impatto della pandemia di Covid-19 sull'economia globale". "L'impatto sembra aver raggiunto il picco, anche se l'incertezza su come si svolgerà la ripresa rimane elevata", ha aggiunto Bank of Canada.

Pages

Subscribe to RSS - Headline