Il Trading con i CFD sulle Azioni USA

Il Trading con i CFD sulle Azioni USA
23/11/2020 17:30

PROVA ORA iBroker

I CFD letteralmente Contracts For Difference e in italiano Contratti per differenza sono sul mercato da oltre 20 anni anche se è proprio nell’ultimo anno che si è notata una crescita decisa della loro popolarità e diffusione. Se il nome potrebbe sembrare complesso, i CFD sono in realtà molto  semplici da comprendere.

Per chi conosce il trading su azioni è noto che scambiare azioni, significa acquista o vendere una quota di una società. Invece, con i CFD, stai semplicemente lavorando sulla semplice variazione di prezzo, senza possedere azione o sottostante.

Tuttavia, come per le azioni, si gode delle stesse probabilità di guadagno offerta dai mercati, sempre tenendo conto anche dei rischi che sono anch’essi comparabili. La differenza principale risiede quindi nel fatto che i CFD, non corrispondono ad una proprietà della quota sottostante.

MA allora quali sono i vantaggi di lavorare sui CFD rispetto al trading azionario?

Uno dei più rilevanti è che i CFD permettono di utilizzare la leva in modo immediato, dato che insieme ai margini sono già compresi nel CFD stesso, serve quindi meno capitale rispetto all'acquisto di azioni. Questo li  rende un’alternativa interessante per chi è alla ricerca di risultati senza dover utilizzare una quota eccessiva di capitale per raggiungerli.

Bisogna però fare attenzione ad un elemento importante, poiché i CFD offerti sul mercato non sono tutti uguali: i CFD DMA offerti da iBroker offrono, infatti, vantaggi ulteriori per i trader.

Con DMA si intende letteralmente Accesso Diretto al Mercato (Direct Market Access) e qui risiede il grande vantaggio offerto ai trader dai CFD iBroker

Con il Direct Market Access (DMA) quando invii un ordine, il tuo trade è inviato direttamente sul mercato per poter essere eseguito.

Se il broker offre l'accesso diretto al mercato, quindi, il tuo trade entra direttamente nel book. Questo si traduce in un netto cambiamento a favore dei trader privati nel rapporto degli stessi con i mercati, come avviene del resto in tutti i mercati regolamentati.

Ecco quindi chiarito cosa si intende per CFD DMA e perché rappresentano un reale vantaggio: in sintesi il prezzo del CFD si basa sul reale prezzo di mercato del titolo (es. dell'azione) e non su un prezzo proposto dalla controparte, ossia dal broker che in quel caso è market maker e che può proporre prezzi diversi rispetto a quelli di mercato arrivando alla possibilità di sfavorire il proprio cliente.

Questo con iBroker non può accadere e il cliente ha sempre la visione del prezzo di mercato che è lo stesso cui si va ad operare con i CFD iBroker.

Inoltre, la disponibilità istantanea della leva, unita alla possibilità di aprire posizioni ribassiste (andare short o vendita allo scoperto) senza dover passare per il prestito titoli, unito all'accesso diretto ai mercati sono i vantaggi che ti offrono i CFD iBroker, che non sarà mai controparte rispetto ai trade dei propri clienti offrendo la trasparenza che contraddistingue tutta la filosofia iBroker.

L’accesso ai mercati e alla compravendita di CFD su azioni dai principali fornitori di liquidità è garantito e permette quindi trading anonimo ai partecipanti (ad esempio gli stop loss sono protetti perché non visibili da nessuno)

In particolare, con il trading CFD targato iBroker ti permette:

• Leva 5:1 anche overnight

• Short sul 95%+ dei titoli USA

• DMA: accesso con prezzi e volumi ufficiali

• Grafici TradingView basati su quotazioni ufficiali

• Piattaforme integrate Web + App mobile e trading integrato TradingView

• Commissioni pari a 0.0125$ minimo 8$

• Tasso di Finanziamento overnight irrisorio Libor +/- 2.5%

 

Scopri ORA il TRADING coi CFD iBroker

Demo Gratuita e dati in tempo reale attiva subito

PROVA ORA iBroker