Shanghai vira in positivo. Hang Seng in ribasso dello 0,15%

13/06/2019 10:20:49

In una seduta negativa per l'Asia (a Tokyo il Nikkei 225 ha perso lo 0,46%), le piazze della Cina continentale si allineano alla tendenza ribassista, recuperando però parte del terreno inizialmente perduto. Alla fine lo Shanghai Composite vira infatti in positivo e guadagna lo 0,05% contro flessioni limitate allo 0,15% e allo 0,03% rispettivamente per Shanghai Shenzhen Csi 300 e Shenzhen Composite. Male Hong Kong, che in avvio di seduta segna ancora la performance più negativa tra i principali indici della regione, dopo che le proteste di piazza (duri gli scontri con la polizia) hanno spinto il governo a chiudere gli uffici per il resto della settimana (e a fermare quindi il dibattito sulla controversa legge che permetterebbe l'estradizione in Cina per i reati commessi nell'ex colonia britannica). In chiusura però anche l'Hang Seng, che aveva toccato una flessione superiore all'1,50% durante la sessione, riesce a recuperare terreno e perde "solo" lo 0,15% (andamento poco peggiore per l'Hang Seng China Enterprises Index, sottoindice di riferimento per la Corporate China, deprezzatosi dello 0,23%). In precedenza il Kospi di Seoul aveva segnato un ribasso dello 0,27% al termine delle contrattazioni.

RR - www.ftaonline.com