Petrolio Wti rimbalza dopo attacco a petroliere

13/06/2019 13:50:00

Il Petrolio Wti rimbalza dopo il doppio test di supporti. La notizia pubblicata giovedì del presunto attacco contro due petroliere nel Golfo dell'Oman ha favorito un rimbalzo esemplare del greggio a partire dai supporti a 50,60 dollari, creando le premesse per una estensione della reazione oltre 54,84 dollari. Tale circostanza permetterebbe di completare un doppio minimo per obiettivi a 59,70 circa. La tenuta di area 50,60 appare dunque strategica in tal senso: su questi livelli si collocano infatti i minimi di giugno allineati a quelli di febbraio ed il 61,8% di ritracciamento del rialzo dal minimo di dicembre. La tenuta del 61,8% di retracement permette di considerare la fase ribassista vista dal top del 23 aprile come un episodio correttivo della precedente ascesa, lasciando quindi intendere la possibilità di una evoluzione rialzista. Viceversa se i prezzi dovessero scendere definitivamente al di sotto di area 51 aumenterebbe considerevolmente il rischio assistere al ritorno nel punto di origine del movimento, nella fattispecie a 42,50 circa. Sviluppi positivi nel medio termine giungerebbero invece oltre 59,70.

CC - www.ftaonline.com