Petrolio Wti impassibile ai rischi geopolitici.

10/10/2019 16:30:00

Petrolio Wti impassibile ai rischi geopolitici. Le quotazioni del greggio oscillano intorno ai 53 dollari, faticando ad allontanarsi dai supporti critici in area 50/51 toccati a inizio mese. Data la vicinanza, poco sotto questi livelli, all'altro supporto psicologico di area 50, dove si collocano anche i minimi allineati di febbraio, giugno e agosto, si potrebbe pensare a una fase di accumulazione propedeutica a un tentativo di rimbalzo. Conferme in questo senso giungerebbero oltre area 57, sebbene veri e propri indizi di ripresa giungerebbero solo al superamento dei 58 dollari, con conferme al di sopra di 59,50 dollari per target a 63,80 e 66,60 dollari, massimi annuali.Nella direzione opposta l'eventuale cedimento di area 50 spianerebbe invece la strada al test della trend line che sale dai minimi del 2016, a 47 dollari circa, altro riferimento tecnico importante per la definizione del quadro grafico di lungo termine al di sotto del quale lo scenario peggiorerebbe sensibilmente per obiettivi a quota 45 e più in basso fino ai bottom di fine 2018 a 42,36 dollari.

CC - www.ftaonline.com