Moneta Unica resiste su supporti critici

12/12/2016 15:12:59

Quadro grafico debole per la Moneta Unica nei confronti del Dollaro. La brusca virata al ribasso dell'Euro dopo la decisione della Bce di prolungare il quantitative easing oltre la scadenza del prossimo marzo e fino almeno al dicembre 2017 ha fatto capitolare il cambio poco sopra area 1,057, minimi già toccati lo scorso mese, da un massimo toccato nella seduta dell'8 dicembre a 1,0872. Per il momento il cambio resiste sopra quota 1,05 (attualmente scambia a 1,0610 in progresso dello 0,48%) ma resta elevatoil rischio che il movimento ribassista possa estendersi anche sotto i supporti a 1,05, verso target negativi a 1,01 e sulla parità tra Euro e Dollaro. Il ritorno sopra la resistenza statica a 1,0872 (su questi livelli si posizionano anche i minimi di marzo e quelli di ottobre) potrebbe invece aprire spazi per il recupero di 1,096 e 1,11.