Huawei taglia l'outlook al 2020 per l'attacco di Washington

17/06/2019 11:59:36

Huawei Technologies taglia l'outlook al 2020 a causa dell'attacco lanciato da Washington. Ren Zhengfei, fondatore e president del gigante cinese delle infrastrutture di rete, nel corso di un evento a Shenzhen ha dichiarato di attendersi una crescita piatta per i ricavi nel prossimo biennio. "Quest'anno e il prossimo i nostri ricavi saranno intorno a 100 miliardi di dollari", ha spiegato. In precedenza Huawei aveva stimato invece una crescita intorno a 120 miliardi. Ren ha anche confermato indiscrezioni di Bloomberg per una flessione attesa intorno al 4% nelle vendite sui mercati internazionali, che dovrebbe comunque essere bilanciata dalla performance in patria. Medesimo discorso per il consumer: secondo Reuters i manager di Huawei prevedono un crollo delle vendite di smartphone compreso tra 40 e 60 milioni di unità nel 2019. Per questo il gruppo punta a crescere fino a raggiungere la metà del mercato cinese quest'anno, ha riportato Bloomberg. Il tutto è il frutto dell'attacco lanciato da Washington contro Huawei che aveva portato in dicembre all'arresto della chief financial officer Meng Wanzhou e successivamente all'inserimento della società in black list su accuse di spionaggio.

RR - www.ftaonline.com