Editoriali

  • 17/12/2019 - 12:12
    375101

    Il Bureau of Labor Statistics ha recentemente comunicato che l'inflazione USA a novembre si è attestata a +0,3% m/m e +2,1% a/a (consensus +0,2% e +2,0%, precedenti +0,4% e +1,8%). L'inflazione core (depurata dagli elementi più volatili come gli alimentari e l'energia) si è attestata a +0,2% m/m e +2,3% a/a (consensus +0,2% e +2,3%, precedenti +0,2% e +2,3%). Nell'area dell'euro invece l'inflazione è molto più dimessa, la Bce ad inizio mese ha aggiornato le sue stime ipotizzando un +1,2% per il 2019 e un +1,1% nel 2020.

  • 11/12/2019 - 16:02
    374668

    Le trimestrali delle aziende Usa nel 2019 non sono state particolarmente brillanti. Paradossalmente questo è un elemento positivo dal momento che rende più facile battere, nel 2020, i risultati del 2019. Sono in molti a credere che se il mercato azionario statunitense ha tenuto bene fino ad ora potrà farlo anche nel 2020 visto che superare i risultati di quest'anno potrebbe rivelarsi facile (incognita degli accordi Usa - Cina permettendo).

     

  • 03/12/2019 - 16:05
    373683

    Le prime sedute di dicembre hanno fatto emergere alcuni elementi rilevanti per l'andamento futuro delle borse, non solo limitatamente al breve termine ma anche in un'ottica piu' dilatata.

     

  • 02/12/2019 - 16:33
    373555

    Ftse Mib, dicembre inizia nel segno delle vendite. Pesante calo per il Ftse Mib in avvio di settimana (e di mese) con l'indice che arriva a cedere quasi il 2%, peggiore performance dal 2 ottobre. Donald Trump ha fatto sapere attraverso twitter di voler applicare nuovi dazi sull'acciaio per Brasile ed Argentina. La notizia ha creato tensione sui mercati gia' preoccupati dal prolungarsi dei tempi per un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina, accordo la cui firma potrebbe slittare all'inizio del 2020, con tutte le incognite del caso.

  • 26/11/2019 - 12:40
    372935

    Il primo dicembre entrera' in carica la Commissione di Ursula von der Leyen: il Parlamento europeo ha dato il via libera al commissario disegnato dall'Ungheria, Oliver Varhelyi, che sostituisce la prima scelta, l'ex ministro della Giustizia Laszlo Trocsanyi. Dato per scontato il passaggio al voto di fiducia dell'Eurocamera previsto per il 27 novembre e la successiva approvazione del Consiglio europeo la Commissione dovrebbe poter iniziare la sua attivita' in tempi brevi.

  • 19/11/2019 - 16:48
    372302

    Il Dow Jones supera i 28000 punti e conferma l'intonazione positiva dimostrata dal 1° novembre, quando i prezzi hanno superato al rialzo la trend line ribassista che congiunge i massimi di luglio e di settembre, ora supporto in transito a 27180 punti circa.

     

  • 12/11/2019 - 13:12
    371475

    Borse, la vittoria della banche centrali. Il rally dei mercati azionari e' sotto gli occhi di tutti, salgono non solo le borse dei paesi con una economia considerata solida, ma anche ad esempio quella dell'Italia, paese per il quale proprio recentemente la Commissione europea, nelle previsioni economiche d’autunno, ha lasciato invariata rispetto all’estate la stima per il Pil del 2019 allo 0,1%) e ha tagliato invece quella per il Pil del 2020 da +0,7% a +0,4%.

     

  • 05/11/2019 - 13:23
    370741

    Sui mercati azionari prevale l'ottimismo per una soluzione positiva della guerra commerciale lanciata da Donald Trump contro Pechino, dopo che il Financial Times ha riportato che Washington potrebbe annullare i dazi introdotti a inizio settembre su 112 miliardi di dollari di merci made in China. A seguito dell'annullamento dell'incontro in Cile tra Donald Trump e Xi Jinping le parti sono alla ricerca di un luogo per la firma del "capitolo 1" del trattato commerciale.

  • 29/10/2019 - 23:49
    370078

    Tendenzialmente quando si vede una oscillazione "piatta" come quella disegnata dal petrolio future da inizio giugno al picco di meta' settembre e' corretto pensare ad una fase correttiva che si sviluppa in orizzontale, ad un "flat" di Elliott, un "rettangolo" nella teoria classica.

  • 29/10/2019 - 16:23
    370059

    E finalmente ce la ha fatta, lo S&P500 il 28 ottobre e' riuscito a superare il picco del 26 luglio a 3028 punti facendo quindi registrare un nuovo massimo storico. Del resto le trimestrali in uscita stanno andando bene, il 75% circa di quelle rese note fino ad ora ha battuto le attese, inoltre Donald Trump ha dichiarato che i negoziati con Pechino per l'accordo commerciale di "fase uno" stanno procedendo piu' velocemente del previsto e l'intesa "si prenderà cura" di agricoltori e banchieri Usa. Successivamente l'Office of the U.S.