Avio sui massimi da inizio luglio

Avio sui massimi da inizio luglio grazie al ritorno al volo del Vega (il vettore progettato, sviluppato e costruito da Avio), dopo il rinvio di marzo a causa della pandemia COVID-19 e quello di giugno causato da condizioni meteo avverse. Vega ha messo in orbita 7 microsatelliti pesanti tra i 15 e i 150 kg, insieme a 46 CubeSat più piccoli in un singolo volo grazie all’innovativo adattatore del carico utile SSMS (Small Spacecraft Mission Service). I satelliti hanno diverse applicazioni, incluse l’osservazione della Terra, le telecomunicazioni, la scienza, la tecnologia e l’istruzione. Per Kepler Cheuvreux la notizia che il vettore europeo progettato, sviluppato e costruito da Avio ha portato in orbita correttamente 53 satelliti e' positiva, il giudizio sul titolo viene confermato "buy" con prezzo obiettivo a 17 euro. Le quotazioni si sono spinte giovedi' fino a 15,96 euro per poi riportarsi in area 15,45/50, comunque in netto rialzo dalla chiusura del 2 settembre a 14,54 euro. A 15,05 le quotazioni hanno superato la trend line ribassista disegnata dal top del 17 giugno inviando un segnale di forza. Ulteriori conferme positive verranno se i prezzi riusciranno a stabilizzarsi oltre area 15,45, 61,8% di ritracciamento (percentuale di Fibonacci) del ribasso dal picco di giugno a 16,64 euro. In quel caso atteso il ritorno proprio in area 16,64. Resistenza intermedia a 15,96 euro. Solo discese nuovamente al di sotto di area 16 euro potrebbero fare temere l'avvio di una flessione fino in area 14 almeno.