Azimut, Ferragamo e Juventus sotto i riflettori