Titoli Caldi della seduta in corso

Snam: stop a gas Russia ma garanzia stoccaggi

Debole Snam (-0,8%): la società che gestisce al rete del gas ha informato che, a causa dell'incidente in Austria, il flusso di importazioni di gas dalla Russia è stato temporaneamente interrotto ma sembra che possa essere ripristinato già entro oggi. Le forniture di gas in Italia sono comunque garantite dagli stock messi a disposizione da Snam.

SF - www.ftaonline.com

OVS: Equita conferma valutazioni positive

OVS: Equita conferma la raccomandazione buy e il target a 8 euro. Buoni i risultati conseguiti dal retailer nei primi nove mesi dell'esercizio 2017-2018 terminati il 31 ottobre scorso. I ricavi sono saliti del 14% a/a e del 4,6% escludendo il sell-in del retailer svizzero Charles Vögele. L'EBITDA si è attestato a 138 milioni di euro, +9,6% a/a, e il risultato netto pre-tasse a 91,5 milioni (+19,2% a/a). La quota di mercato è salita dal 7,2 al 7,67 per cento.

UniCredit: Banca IMI conferma valutazioni positive

UniCredit: Banca IMI conferma la raccomandazione add e il target a 20 euro. UniCredit ha confermato gli obiettivi chiave del piano Transform 2019 e portato il target di riduzione degli npl lordi a 4 miliardi di euro entro la fine del 2019, in miglioramento rispetto all'obiettivo iniziale. Inoltre il dividend payout per l'esercizio 2019 è stato alzato dal 20 al 30 per cento. La banca ha annunciato che la BCE ha migliorato la valutazione del rischio su UniCredit rispetto al 2016, abbassando il requisito di capitale di Pillar 2 di 50 punti base a 200 punti base.

Retelit positiva con accordo player asiatico

Retelit (+2,4%) in buona forma dopo l'annuncio dell'accordo commerciale con un primario player internazionale asiatico di telecomunicazioni operativo a livello internazionale per la vendita, per 20 anni, di 1,1 Terabit al secondo di capacità sottomarina sul cavo AAE-1, il sistema in fibra ottica che collega l'Europa all'Asia passando per Bari. L'accordo prevede inoltre che Retelit possa usufruire di un'ampia scelta di servizi messi a disposizione dal player asiatico a prezzi competitivi per completare la propria offerta di servizi internazionali.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Bancari in rosso, UniCredit in controtendenza

Avvio di seduta all'insegna della debolezza per i bancari: l'indice FTSE Italia Banche segna -0,1%, l'EURO STOXX Banks -0,4%. In netto calo UBI Banca (-2,7%), Bper Banca (-2,3%), Banco BPM (-2,2%). Su UBI Banca la stampa riferisce di una richiesta BCE di un nuovo piano dettaglio sulla riduzione dei crediti deteriorati da presentare entro il 30 marzo 2018.

Pages

Subscribe to RSS - Titoli Caldi della seduta in corso