Obbligazioni

Piazza Affari in rosso, BTP solidi. FTSE MIB -0,72%

Piazza Affari in rosso, BTP solidi. FTSE MIB -0,72%.


Mercati azionari europei negativi. Wall Street in ribasso: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -1,1%, NASDAQ Composite -1,0%, Dow Jones Industrial -1,5%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a -0,72%, il FTSE Italia All-Share a -0,72%, il FTSE Italia Mid Cap a -0,77%, il FTSE Italia STAR a -0,80%.

Bond News: Euromacro

Diverse le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata

In Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che l'Indice dei Prezzi all'Ingrosso (Wholesale Price Index) nel mese di novembre è aumentato del 3,5% rispetto a un anno fa dal +4% della lettura precedente. Su base mensile il WPI è cresciuto dello 0,2% dopo l'incremento dello 0,4% di settembre (era cresciuto dello 0,3% ad agosto).

TerniEnergia: ok degli obbligazionisti alle modifiche

L'Assemblea degli Obbligazionisti del prestito"TerniEnergia Euro 25,000,000,00 notes due 2019 -Codice ISIN: IT0004991573", riunitasi con la presidenza di Stefano Neri e agli atti del Notaio Adele Cesàro di Milano, in seconda convocazione, oggi 14 dicembre 2018 alle ore 11.00, ha visto la presenza di 133 obbligazionisti rappresentanti il 53,2% del prestito obbligazionario.

L'Assemblea ha deliberato in senso favorevole a tutte le materie all'ordine del giorno e, nello specifico:

Bund Future: il "fly to quality" sostiene le quotazioni

Le tensioni sui mercati azionari hanno contribuito a un ulteriore rafforzamento del Bund. Il piccolo doppio massimo disegnato tra il 6 e il 10 dicembre dai record assoluti a 163,60 circa, già completato con la violazione della base a 162,93 punti, non ha minato la solidità della tendenza rialzista di fondo. Solo discese sotto le ex resistenze in area 162/162,40, massimi allineati di maggio e di agosto, potrebbero dunque insinuare i primi dubbi sulla capacità dei corsi di estendere ulteriormente il movimento ascendente fino a raggiungere nuovi record in area 165, poi a 166 circa.

Piazza Affari riduce perdite. FTSE MIB -0,71%

Piazza Affari riduce perdite. FTSE MIB -0,71%.


Il FTSE MIB segna -0,71%, il FTSE Italia All-Share -0,73%, il FTSE Italia Mid Cap -0,95%, il FTSE Italia STAR -0,92%.

BTP in lieve rialzo:
il decennale rende il 2,96% (-1 bp rispetto alla chiusura di ieri), lo spread sul Bund segna 270 bp (-1 bp) (dati MTS).

Mercati azionari europei negativi: Euro Stoxx 50 -0,6%, FTSE 100 -0,4%, DAX -0,5%, CAC 40 -0,9%, IBEX 35 -0,6%.

Borsa italiana negativa, bancari e industriali sotto pressione. FTSE MIB -1,31%

Borsa italiana negativa, bancari e industriali sotto pressione. FTSE MIB -1,31%.


Il FTSE MIB segna -1,31%, il FTSE Italia All-Share -1,26%, il FTSE Italia Mid Cap -1,00%, il FTSE Italia STAR -0,96%.

BTP positivi:
il mercato conferma l'apertura di credito nei confronti dell'esito positivo delle trattative tra governo italiano e Commissione Europea sulla manovra 2019. Il BTP decennale rende il 2,95% (-2 bp rispetto alla chiusura di ieri), lo spread sul Bund segna 269 bp (-2 bp) (dati MTS).

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei deboli (variazioni rispetto alla chiusura serale): Euro Stoxx 50 -0,4%, FTSE 100 -0,2%, DAX -0,5%, CAC 40 -0,5%, IBEX 35 -0,3%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 +0,14%, Londra (FTSE 100) -0,04%, Francoforte (DAX) -0,04%, Parigi (CAC 40) -0,26%, Madrid (IBEX 35) +0,82%, Milano (FTSE MIB) +0,54%.

Piazza Affari positiva ma sotto i massimi di apertura. FTSE MIB +0,54%

Piazza Affari positiva ma sotto i massimi di apertura. FTSE MIB +0,54%.


Mercati azionari europei contrastati. Wall Street incerta: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,1%, NASDAQ Composite -0,3%, Dow Jones Industrial +0,1%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,54%, il FTSE Italia All-Share a +0,50%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,26%, il FTSE Italia STAR a -0,36%.

Pages

Subscribe to RSS - Obbligazioni