Obbligazioni

Piazza Affari positiva, bene Telecom e Prysmian. FTSE MIB +0,26%

Piazza Affari positiva, bene Telecom e Prysmian. FTSE MIB +0,26%.


Mercati azionari europei in verde. Wall Street positiva: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,6%, NASDAQ Composite +0,9%, Dow Jones Industrial +0,7%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,26%, il FTSE Italia All-Share a +0,37%, il FTSE Italia Mid Cap a +1,19%, il FTSE Italia STAR a +0,50%.

Piazza Affari positiva, brillano TIM e Inwit. FTSE MIB +0,29%

Piazza Affari positiva, brillano TIM e Inwit. FTSE MIB +0,29%.


Il FTSE MIB segna +0,29%, il FTSE Italia All-Share +0,38%, il FTSE Italia Mid Cap +1,07%, il FTSE Italia STAR +0,31%.

BTP deboli, sale lo spread.
Il decennale rende il 2,87% (+1 bp rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 277 bp (+5 bp) (dati MTS).

Mercati azionari europei sopra la parità: Euro Stoxx 50 +0,2%, FTSE 100 +0,5%, DAX +0,4%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,1%.

Italia: collocati 2,250 mld in CTZ e 1,250 mld in BTPi

Il Tesoro ha collocato 850 milioni di euro di BTPi 2023 (Isin IT0005329344) con rendimento a 1,10%, con un bid to cover a 1,72. Sono poi stati assegnati 400 milioni di euro in BTPi 2023 (Isin IT0005138828) con rendimento a 2,24%, con un bid to cover a 1,97. Infine sono stati collocati 2,250 miliardi di euro in CTZ a 24 mesi (Isin IT0005350514) al +0,592% (23 punti base superiore a quello dell'asta precedente) con bid to cover pari a 1,82 volte.

CC - www.ftaonline.com

Borsa italiana positiva, TIM e Inwit sotto i riflettori. FTSE MIB +0,33%

Borsa italiana positiva, TIM e Inwit sotto i riflettori. FTSE MIB +0,33%.


Il FTSE MIB segna +0,33%, il FTSE Italia All-Share +0,38%, il FTSE Italia Mid Cap +0,84%, il FTSE Italia STAR +0,11%.

BTP stabili, spread in leggero rialzo.
Il decennale rende il 2,85% (invariato rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 273 bp (+2 bp) (dati MTS).

Mercati azionari europei in verde: Euro Stoxx 50 +0,2%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,3%, CAC 40 +0,2%, IBEX 35 +0,3%.

Piazza Affari appesantita da bancari, Prysmian e Juventus. FTSE MIB -0,47%

Piazza Affari appesantita da bancari, Prysmian e Juventus. FTSE MIB -0,47%.


Mercati azionari europei incerti. Wall Street debole: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,4%, NASDAQ Composite -0,4%, Dow Jones Industrial -0,4%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a -0,47%, il FTSE Italia All-Share a -0,42%, il FTSE Italia Mid Cap a -0,08%, il FTSE Italia STAR a -0,36%.

Bond News: Euromacro

Molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Germania l'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha reso noto il dato definitivo relativo all'inflazione di gennaio. L'indice dei prezzi al consumo è diminuito dello 0,8% su base mensile ed è aumentato dell'1,4% su base annuale, in linea con le attese e con il dato preliminare. A dicembre l'indice era cresciuto dell'1,7% a/a. L'indice armonizzato è cresciuto dell'1,7% su base annua ma è diminuito dell'1% mese su mese, confermando i risultati provvisori di fine gennaio.

Piazza Affari in flessione. Bancari, Prysmian e Juventus FC sotto pressione. FTSE MIB -0,42%

Piazza Affari in flessione. Bancari, Prysmian e Juventus FC sotto pressione. FTSE MIB -0,42%.


Il FTSE MIB segna -0,42%, il FTSE Italia All-Share -0,37%, il FTSE Italia Mid Cap -0,05%, il FTSE Italia STAR +0,01%.

BTP in leggero rialzo, spread in netto calo.
Il decennale rende il 2,84% (-1 bp rispetto alla chiusura precedente), lo spread sul Bund segna 269 bp (-6 bp) (dati MTS).

Mercati azionari europei contrastati: Euro Stoxx 50 +0,2%, FTSE 100 -0,9%, DAX +0,3%, CAC 40 invariato, IBEX 35 +0,2%.

Pages

Subscribe to RSS - Obbligazioni