Mercati asiatici

Taisho vicina ad acquisire gli Otc francesi di Bristol-Myers

Secondo fonti citate nel weekend da Bloomberg, la giapponese Taisho Pharmaceutical Holdings sarebbe vicina a chiudere l'accordo per acquisire per 1,6 miliardi di dollari le attività francesi over-the counter (Otc, farmaci senza ricetta: un portafoglio di prodotti che comprende antidolorifici come l'Efferalgan) messe in vendita da Bristol-Myers Squibb. La big pharma newyorkese non ha voluto commentare a Reuters le indiscrezioni, aggiungendo di essere ancora impegnata nel valutare le opzioni strategiche relative a Upsa (questo il nome della divisione francese).

Turchia: tasso disoccupazione salito in settembre all'11,4%

Secondo quanto comunicato dal Türkiye ?statistik Kurumu (l'Ufficio nazionale di statistica di Ankara), il tasso di disoccupazione in Turchia è salito in settembre all'11,4% dall'11,1% di agosto (10,8% in luglio). contro il 10,6% del settembre 2017. Il dato si attesta sui massimi dall'11,7% del marzo 2017. Su base rettificata stagionalmente la disoccupazione è invece cresciuta all'11,3% dall'11,2% di agosto (11,0% in luglio).

Singapore: esportazioni non petrolifere scese del 2,6% annuo

Secondo quanto comunicato da Enterprise Singapore (ente per lo sviluppo alle dipendenze del Ministry of Trade and Industry), in novembre le esportazioni non petrolifere dalla città-Stato asiatica sono scese del 2,6% annuo, contro il precedente progresso dell'8,2% (8,1% in settembre) e la crescita dell'1,0% del consensus del Wall Street Journal. Su base mensile destagionalizzata la lettura è invece per un ribasso del 4,2% dopo il precedente incremento del 4,2% (4,4% in settembre) e contro il progresso dello 0,5% atteso dagli economisti.

RR - www.ftaonline.com

Piazze cinesi contrastate. Hang Seng in flessione dello 0,03%

In una seduta contrastata ma complessivamente positiva per l'Asia (a Tokyo il Nikkei 225 ha guadagnato lo 0,62%), le piazze cinesi si allineano al clima generale. Alla fine Shanghai Composite e Shanghai Shenzhen Csi 300 segnano rialzi dello 0,16% e dello 0,15% rispettivamente, contro la flessione dello 0,48% dello Shenzhen Composite.

Hitachi annuncia l'accordo per acquisire Power Grids da Abb

Hitachi ha comunicato di avere raggiunto l'accordo per acquisire la divisione Power Grids di Abb per un enterprise value di 11 miliardi di dollari. La conglomerata industriale nipponica inizialmente rileverà l'80,1% della divisione attiva nelle reti di trasmissione di energia per un corrispettivo di 6,4 miliardi. Hitachi avrà poi l'opzione di acquisire il rimanente 19,9% del capitale.

Bhp annuncia buyback da 5,2 miliardi e cedola straordinaria

Bhp Group ha annunciato di avere completato un programma di riacquisto di azioni proprie off-market del valore complessivo di 5,2 miliardi di dollari Usa. Il buyback, finanziato con l'incasso generato dalla vendita di asset Usa, è stato realizzato al prezzo di 27,65 dollari australiani per azione (a sconto del 14% rispetto ai corsi di Borsa), e per una quota pari al 5,0% del capitale complessivo. Il colosso minerario anglo-australiano ha parallelamente annunciato lo stacco di una cedola straordinaria da 1,02 dollari Usa per azione su posizioni al prossimo 11 gennaio.

Il Qatar vuole aumentare quota nel capitale di Deutsche Bank

Secondo quanto riportato domenica dall'Handesblatt, il Qatar sta valutando di aumentare la propria partecipazione nel capitale di Deutsche Bank. "Investiremo in Germania in una grande istituzione finanziaria. Se ne è discusso a margine del Doha Forum e sarà annunciato a breve", ha dichiarato al quotidiano di Düsseldorf Yousuf Mohamed al-Jaida, chief executive di Qatar Financial Center, che pur non riferendosi direttamente a Deutsche Bank ha confermato che l'investimento riguarda una società in cui il Qatar è già coinvolto.

Asia-Pacific in tono positivo. Il Nikkei 225 guadagna lo 0,62%

Dopo una chiusura d'ottava in netta contrazione per Wall Street (i tre principali indici Usa si erano allineati venerdì intorno a un declino del 2%), la nuova settimana inizia invece in tono positivo per l'Asia anche se l'andamento complessivo rimane contrastato, come confermato dalla perdita, seppure marginale, con cui aveva iniziato a scambiare l'indice Msci Asia-Pacific, Giappone escluso.

Nikkei 225 in recupero ma sotto le prime resistenze

Mercato azionario giapponese in verde, il Nikkei 225 termina a 21506,88 punti, +0,62% rispetto alla chiusura precedente (21374,83). L'indice nipponico si allontana dai primi supporti di area 21300 ma non riesce ad acquisire l'abbrivio necessario per organizzare un attacco agli ostacoli posizionati tra 21900 e 22000 circa: si tratta dei riferimenti decisivi da superare per ambire al ritorno sul massimo di inizio dicembre in area 22700.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in rialzo (variazioni rispetto alla chiusura serale): Euro Stoxx 50 +0,4%, FTSE 100 +0,3%, DAX +0,8%, CAC 40 +0,4%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 -0,63%, Londra (FTSE 100) -0,47%, Francoforte (DAX) -0,54%, Parigi (CAC 40) -0,88%, Madrid (IBEX 35) -0,45%, Milano (FTSE MIB) -0,72%.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati asiatici