Flash Commodities

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in verde (variazioni rispetto ai prezzi registrati alla chiusura degli indici sottostanti, ovvero alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx +0,4%, FTSE 100 +0,4%, DAX +0,4%, CAC 40 +0,3%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 +0,59%, Londra (FTSE 100) +0,29%, Francoforte (DAX) +0,06%, Parigi (CAC 40) +1,11%, Madrid (IBEX 35) +0,30%., Milano (FTSE MIB) +0,28%.

Acquisti sui petroliferi, ma il greggio è in calo

Acquisti nel pomeriggio anche sui titoli del comparto petrolifero, nonostante prosegua la contrazione dei prezzi del greggio. Il settoriale europeo STOXX Europe 600 Oil & Gas segna un rialzo dello 0,60% e a Piazza Affari Eni guadagna l'1,06%, Saipem l'1,63% e Tenaris l'1,31 per cento. Total recupera lo 0,26%, BP lo 0,01%, Basf lo 0,63 per cento.

Petroliferi tonici con rally greggio, brilla Saipem

Petroliferi in rialzo grazie al netto recupero del greggio che tocca i massimi da giovedì scorso. Il future aprile sul Brent segna 64,70 $/barile, il contratto marzo sul WTI segna 61,20 $/barile. Bene Tenaris +1,6%, Eni +0,8%, e soprattutto Saipem +2,6%, che approfitta del nuovo contratto nel settore E&C onshore del valore di circa 750 milioni di dollari, per le attività di ingegneria, approvvigionamento, costruzione e commissioning del progetto di sviluppo della Raffineria Duqm, situata in prossimità della costa, nel nord-est dell'Oman.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in rialzo (variazioni rispetto ai prezzi registrati alla chiusura degli indici sottostanti, ovvero alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx +0,5%, FTSE 100 +0,8%, DAX +0,6%, CAC 40 +0,5%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 +0,86%, Londra (FTSE 100) +0,64%, Francoforte (DAX) +1,17%, Parigi (CAC 40) +1,10%, Madrid (IBEX 35) +0,37%, Milano (FTSE MIB) +1,81%.

Prezzi del petrolio in rialzo dopo dati sulle scorte USA

Prezzi del greggio in rialzo sui mercati internazionali dopo la pubblicazione dei dati ufficiali dell'EIA sulla variazione settimanale delle scorte di petrolio statunitensi che ha visto una crescita di 1,841 milioni di barili contro attese per un incremento maggiore (2,82 milioni di barili) e una rilevazione precedente in crescita di 1,89 milioni di barili circa.

Usa:crescono meno del previsto le scorte di petrolio settimanali

L'EIA (Energy Information Administration) ha comunicato che, nella settimana terminata lo scorso 9 febbraio le scorte di petrolio negli USA sono cresciute di 1,841 milioni di barili. Le stime degli analisti erano fissate su un maggior incremento pari a 2,825 milioni di barili. Nella settimana precedente le scorte di petrolio greggio erano aumentati di 1,895 milioni di barili.

CC - www.ftaonline.com

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei positivi (variazioni rispetto ai prezzi registrati alla chiusura degli indici sottostanti, ovvero alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx +0,5%, FTSE 100 +0,5%, DAX +0,5%, CAC 40 +0,4%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Euro Stoxx 50 -0,81%, Londra (FTSE 100) -0,13%, Francoforte (DAX) -0,70%, Parigi (CAC 40) -0,60%, Madrid (IBEX 35) -1,23%, Milano (FTSE MIB) -1,35%.

Pages

Subscribe to RSS - Flash Commodities