Economia

Spagna: collocati 3,575 miliardi di euro in Letras a 6 e 12 mesi

Rendimenti negativi e in calo per le Letras a 6 mesi e a 12 mesi. Nell'asta di questa mattina il Tesoro spagnolo ha collocato titoli per un totale di 3,575 miliardi di euro. Le Letras a 6 mesi, collocate per 575 milioni di euro, hanno segnato un rendimento negativo pari allo 0,421%, superiore al -0,398% dell'asta precedente di dicembre. Le Letras a 12 mesi, collocate per un totale di 3 miliardi di euro, hanno segnato un rendimento del -0,330%, in calo dal -0,312% registrato nell'asta precedente.

CC - www.ftaonline.com

Turchia: tasso di disoccupazione salito in ottobre all'11,6%

Secondo quanto comunicato dal Türkiye ?statistik Kurumu (l'Ufficio nazionale di statistica di Ankara), il tasso di disoccupazione in Turchia è salito in ottobre all'11,6% dall'11,4% di settembre (11,1% in agosto), contro il 10,3% dell'ottobre 2017. Il dato si consolida sui massimi dall'11,7% del marzo 2017. Il tasso di disoccupazione giovanile, per un età compresa tra 15 e 24 anni, è invece cresciuto al 22,3% dal 21,6% precedente (20,8% in agosto), contro il 19,3% di un anno prima.

RR - www.ftaonline.com

La crescita mondiale perde trazione, a partire dalle quattro ruote

Gli ultimi dati pubblicati dall'Amministrazione delle Dogane hanno sorpreso in negativo i mercati confermando il rallentamento dell'economia della Repubblica Popolare cinese e gettando luce su una crisi che è già globale e che sta già erodendo la crescita delle altre maggiori economie del globo.

Aumentano i depositi O/N della Bce

Aumentano i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 671,396 miliardi di euro, dai 669,525 miliardi della lettura precedente. Salgono a 42 milioni di euro i prestiti marginali dai 36 milioni precedenti.

CC - www.ftaonline.com

Svezia: a dicembre tasso d'inflazione stabile sul 2,0% annuo

Secondo quanto comunicato lunedì da Statistiska centralbyrån, l'ufficio di statistica di Stoccolma, in dicembre il tasso d'inflazione è rimasto stabile in Svezia sul 2,0% annuo già registrato in novembre (2,3% in settembre e ottobre), in linea con il consensus. La crescita dell'indice armonizzato dei prezzi al consumo si è invece attestata al 2,2% annuo, contro il 2,1% atteso dagli economisti per una lettura invariata rispetto a novembre (2,4% in ottobre).

India: tasso d'inflazione calato al 2,19% annuo in dicembre

Secondo quanto reso noto lunedì dal Central Statistics Office (Cso, l'ente di statistica di New Delhi), in dicembre il tasso d'inflazione è calato in India al 2,19% annuo dal 2,33% di novembre (3,38% in ottobre), scivolando sui minimi dall'1,54% del giugno 2017. Il dato, inferiore al 2,20% del consensus, si attesta per il quinto mese consecutivo sotto al target di lungo periodo del 4% della Reserve Bank of India e questo potrebbe spingere l'istituto centrale a intervenire sui tassi.

Indonesia: in dicembre esportazioni calate del 4,62% annuo

Secondo quanto comunicato da Badan Pusat Statistik (l'Ufficio nazionale di statistica di Jakarta), in dicembre le esportazioni dall'Indonesia sono calate del 4,62% annuo. Il dato, in peggioramento rispetto al declino del 3,28% di novembre, segna la contrazione più netta in un anno e mezzo e si confronta con la flessione dell'1,81% del consensus di Reuters. Le importazioni sono invece salite dell'1,16% annuo, in decisa frenata rispetto all'incremento dell'11,70% di novembre e contro il 6,20% atteso dagli economisti.

Zona Euro: a novembre aumenta l'import/export

Eurostat ha comunicato che nel mese di novembre il surplus della Bilancia Commerciale dell'Eurozona (dato destagionalizzato) e' risultato pari a 19 mld di euro, in crescita dai 14 mld di novembre 2017. In base alle prime stime a novembre le esportazioni sono cresciute dell'1,9% rispetto a novembre 2017 mentre le importazioni sono aumentate del 4,7% nello stesso periodo.

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Economia