Economia

Cina: a giugno crescita produzione industriale al 6,9% annuo

Secondo i dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica di Pechino, la produzione industriale ha registrato in Cina nel mese di giugno una crescita del 6,0% annuo, in ulteriore rallentamento rispetto al 6,8% di maggio (7,0% in aprile). Il dato è inferiore al 6,5% del consensus di Bloomberg.

RR - www.ftaonline.com

Curva dei rendimenti dei Treasury calata sotto 25 punti base

La curva dei rendimenti tra i Treasury Usa biennali e decennali è calata sotto quota 25 punti base per la prima volta dal 9 agosto 2007. Lo spread è considerato fedele indicatore di futuri stress finanziari e una curva piatta, nota il Financial Times, suggerisce uno stallo per crescita e tassi d'interesse. Anche se non può considerarsi un dato infallibile, la cosiddetta inversione, con i titoli di breve termine che hanno un rendimento più elevato rispetto ai loro pari più datati, ha preceduto nove recessioni dal 1955.

Il Dow Jones supera 25.000 punti. Nasdaq piatto ma da record

Dopo un avvio di seduta in sordina per Wall Street, solo il Dow Jones Industrial Average venerdì è riuscito ad accelerare i suoi guadagni chiudendo in rialzo dello 0,38% per tornare sopra i 25.000 punti per la prima volta in oltre un mese (l'indice si è alla fine attestato 25.019,41 punti). Restano invece vicini alla parità S&P 500 e Nasdaq Composite, apprezzatisi dello 0,11% e dello 0,03% rispettivamente (a 2.801,31 e 7.825,98 punti).

Cina: crescita Pil frena al 6,7% annuo nel secondo trimestre

Secondo quanto comunicato dall'Ufficio nazionale di statistica di Pechino, il Pil della Cina è cresciuto del 6,7% annuo nel secondo trimestre, in ulteriore rallentamento rispetto al 6,8% dei tre precedenti periodi (6,9% nei primi due trimestri del 2017) ma in linea con il consensus di Reuters. Si tratta del progresso più limitato dal 6,7% registrato l'ultima volta nel terzo periodo del 2016. Trimestre su trimestre la crescita del Pil, rettificata su base stagionale, è stata invece dell'1,8% contro l'1,4% precedente (1,6% nel quarto trimestre 2017) e l'1,6% atteso dagli economisti.

Piazza Affari in rialzo: brillano industriali e lusso, TIM su minimi da 2013. FTSE MIB +0,47%

Piazza Affari in rialzo: brillano industriali e lusso, TIM su minimi da 2013. FTSE MIB +0,47%.


Mercati azionari europei positivi. Wall Street in verde: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,2%, Nasdaq Composite +0,2%, Dow Jones Industrial +0,4%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,47%, il FTSE Italia All-Share a +0,45%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,42%, il FTSE Italia STAR a +0,18%.

Finanziari e telecom frenano Wall Street che apre sulla parità

Wall Street apre intorno alla parità con marginali guadagni che si trasformano in perdite, seppure limitate. I riflettori sono tutti puntati sull'avvio della tornata di trimestrali e in particolare su quelle dei big finanziari. Come anticipato i risultati non sono negativi, complessivamente i profitti crescono, e non di poco, ma in gran parte grazie ai benefici fiscali. Jp Morgan Chase ha battuto le attese del mercato ma apre in calo di oltre l'1% seguendo la tendenza del comparto. Va detto però che il colosso di Wall Street ha evidenziato debolezza nelle attività retail.

Il DoJ ricorre in appello e Raymond James declassa At&t

At&t ha aperto in declino di quasi il 2% la seduta a Wall Street, dopo che gli analisti di Raymond James hanno peggiorato da outperform a market perform il giudizio sul titolo dell'ex monopolista telefonico Usa in scia all'annuncio dello U.S. Department of Justice (DoJ, il ministero della Giustizia di Washington, che ha anche funzioni di organismo antitrust) di volere ricorrere in appello contro la propria sentenza di giugno in cui veniva dato il via libera all'acquisizione da 80 miliardi di dollari di Time Warner.

USA: scende a luglio la fiducia dei consumatori del Michigan (preliminare)

La stima preliminare di luglio dell'indice di fiducia dei consumatori statunitensi, calcolato dall'Università del Michigan e da Reuters, si attesta a 97,1 punti, risultando inferiore alle previsioni degli addetti ai lavori pari a 98,1 punti e alla rilevazione precedente pari a 98,2 punti.

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Economia