Mercati Americani

Wall Street in calo. Trimestrali protagoniste in negativo

Dopo l'arretramento segnato dalle piazze asiatiche (dei principali indici della regione solo Sydney aveva chiuso in rialzo) e, complessivamente, anche dai mercati europei, alla riapertura degli scambi a Wall Street la tendenza negativa prosegue. Dow Jones Industrial Average e Nasdaq partono in declino intorno allo 0,50% e poco meglio fa l'S&P 500, in contrazione dello 0,30% circa.

USA: Indice Anticipatore giugno +0,5% m/m da +0% (atteso +0,4%)

Il Conference Board ha comunicato che, nel mese di giugno, l'Indice Anticipatore (Leading Indicator), che misura l'andamento dell'attivita' economica statunitense nei prossimi 6-12 mesi, è cresciuto dello 0,5% su base mensile, risultando superiore alle stime degli economisti e in crescita al dato precedente (+0%).

CC - www.ftaonline.com

Danaher batte le attese. Spin-off del business dentale

Danaher prima dell'apertura di Wall Street ha comunicato il balzo dei profitti netti del 20% a 673,8 milioni di dollari. L'eps si è attestato nel secondo trimestre a 95 centesimi, contro i 91 del consensus di FactSet, a fronte di ricavi in aumento del 10,5% a 5 miliardi di dollari (4,93 le stime degli analisti). La conglomerata di Washington ha parallelamente annunciato lo spin-off del business dentale (dai software, alla strumentazione, dalla diagnostica fino agli impianti) in una società quotata separatamente. Amir Aghadaei è stato nominato chief executive della nuova entità.

Mastercard brevetta un sistema per collegare account basati su Blockchain a conti in valuta fiat

Mastercard ha depositato un brevetto per un sistema di pagamento che collega asset basati su Blockchain ai conti in valute fiat. Si tratta di un nuovo metodo per accelerare i pagamenti in valuta digitale.
Attualmente, infatti, le transazioni tramite blockchain impiegano circa 10 minuti rispetto ai nanosecondi per i pagamenti tradizionali e molti negozianti o fornitori di beni e servizi, abituati a tempi di transazione veloci, possono essere diffidenti nell'accettare pagamenti tramite blockchain.

CC - www.ftaonline.com

Bank of New York-Mellon va oltre il consensus nel trimestre

Bank of New York-Mellon nel secondo trimestre ha registrato profitti netti in crescita del 14% annuo a 1,06 miliardi, pari a 1,03 dollari per azione contro gli 1,02 dollari del consensus di Thomson Reuters. I ricavi complessivi sono aumentati del 4,6% a 4,14 miliardi di dollari. Gli asset in gestione della maggiore banca depositaria al mondo sono passati da 33.500 miliardi di dollari della fine del primo trimestre a 33.600 miliardi di dollari. I ricavi da commissioni sono aumentati del 3% a 3,21 miliardi.

RR - www.ftaonline.com

Dollaro ancora in deciso rialzo

Ancora forti acquisti sul dollaro nei mercati internazionali: il Dollar Index segna un altro corposo rialzo dello 0,51% che lo porta a quota 95,57 (dopo un allungo a 95,65). Si tratta di livelli strategici che per l'indicatore che confronta il biglietto verde alle altre maggiori valute, infatti a giugno ben due volte queste resistenze hanno respinto al ribasso le pulsioni rialziste dei corsi che viaggiano dopo il balzo degli ultimi due mesi su livelli che non si vedevano dal luglio 2017.

Travelers Companies frenata nel trimestre dalle calamità

Travelers Companies ha comunicato risultati per il secondo trimestre segnati dal declino dei profitti netti da 595 milioni, pari a 2,11 dollari per azione, a 524 milioni, e 1,92 dollari. Frenata legata alla crescita dalla perdite prima delle tasse sulle calamità naturali, salite da 403 a 488 milioni di dollari (per una stagione particolarmente attiva in Usa per quanto riguarda tornado e grandinate). L'eps core è sceso da 1,92 a 1,81 dollari, contro il progresso a 2,41 dollari del consensus di FactSet.

Petrolio Wti sui minimi da un mese

Prosegue il ribasso del Petrolio Wti sceso questa mattina fino a 66,62 dollari, livello più basso da un mese. Nel corso dell'ultima ottava i prezzi hanno inviato un nuovo segnale tecnico negativo, ovvero la violazione della media mobile a 50 giorni passante da 69,50 circa, una circostanza che potrebbe rafforzare l'intensità della discesa, spianando la strada al ritorno sui bottom di metà giugno a 63,62 dollari, area critica in ottica di medio lungo periodo.

Pages

Subscribe to RSS - Mercati Americani