Economia

Borsa italiana in verde: Ftse Mib +0,17%

Borsa italiana in verde: Ftse Mib +0,17%.


Mercati azionari europei incerti. Wall Street in lieve calo: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,01%, Nasdaq Composite -0,11%, Dow Jones Industrial -0,13%. A Milano il Ftse Mib ha terminato a +0,17%, il Ftse Italia All-Share a +0,19%, il Ftse Italia Mid Cap a +0,41%, il Ftse Italia Star a +0,13%.

Bond News: Euromacro

Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

Markit Economics ha reso noto che in Francia la stima preliminare dell'Indice IHS PMI Manifatturiero, nel mese di settembre, si e' attestata a 57,5 punti dai 56,2 punti di agosto, segnalando una ulteriore espansione del settore manifatturiero, grazie all'incremento dei nuovi ordini e dei livelli di produzione, su livelli massimi da aprile 2011. Anche l'indice IHS PMI Servizi sale sul livello più alto da aprile 2011, a 57,1 punti, da 56,2 punti di agosto. In crescita anche l'indice Composite, a 57,2 punti.

USA: Stima flash Indice PMI Manifatturiero di settembre a 53 punti

Negli Stati Uniti, Markit Economics ha comunicato la stima flash relativa all'Indice IHS PMI Manifatturiero di settembre. L'indice è salito a 53 punti dai 52,8 punti della lettura di agosto confermando una forte crescita del settore, ai livelli massimi degli ultimi due mesi. Le attese erano per un indice pari a 53 punti.

CC - www.ftaonline.com

Piazza Affari arretra dai massimi giornalieri: Ftse Mib +0,09%

Piazza Affari arretra dai massimi giornalieri: Ftse Mib +0,09%.


Il Ftse Mib segna +0,09%, il Ftse Italia All-Share +0,09%, il Ftse Italia Mid Cap +0,16%, il Ftse Italia Star -0,10%.

Mercati azionari europei in leggero rialzo:
DAX -0,1%, FTSE 100 +0,4%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,1%.

Wall Street debole in avvio: S&P 500 -0,05%, Nasdaq Composite -0,05%, Dow Jones Industrial -0,06%.

Draghi: disoccupazione giovanile causata da scarsa formazione professionale

"I giovani vogliono lavorare e non vivere con i sussidi". Lo ha detto Mario Draghi, numero uno della Bce, in un discorso al Trinity College di Dublino sul tema della disoccupazione giovanile, spiegando come la scarsa formazione professionale sia tra i principali motivi dell'elevato tasso di disoccupazione giovanile persistente in diversi Paesi colpiti gravemente dalla recessione come Italia, Grecia, Spagna e Portogallo.

Draghi: disoccupazione giovanile causata da scarsa formazione professionale

"I giovani vogliono lavorare e non vivere con i sussidi". Lo ha detto Mario Draghi, numero uno della Bce, in un discorso al Trinity College di Dublino sul tema della disoccupazione giovanile, spiegando come la scarsa formazione professionale sia tra i principali motivi dell'elevato tasso di disoccupazione giovanile persistente in diversi Paesi colpiti gravemente dalla recessione come Italia, Grecia, Spagna e Portogallo.

Danimarca: fiducia in calo per il secondo mese consecutivo

Danmarks Statistik, l'ufficio nazionale di statistica di Copenhagen, ha comunicato giovedì che in settembre l'indice della fiducia dei consumatori è calato per il secondo mese consecutivo attestandosi a 7,3 punti, contro i 7,6 punti di agosto e i 10,5 punti di luglio, che erano il livello più elevato dai 13,0 punti del maggio 2015.

RR - www.ftaonline.com

Norvegia: Banca centrale lascia ancora i tassi allo 0,50%

La Norges Bank, istituto centrale della Norvegia, ha lasciato invariati i tassi d'interesse ai minimi dello 0,50% per il decimo meeting consecutivo (l'ultimo taglio di 25 punti base era stato realizzato nel marzo 2016). Come fatto in precedenza, il governatore Øystein Olsen ha precisato che "outlook e bilanciamento dei rischi suggeriscono che le politiche monetarie resteranno ai livelli attuali anche in futuro".

RR - www.ftaonline.com

Regno Unito: Indice CBI sull'andamento industriale a 7 punti

In Gran Bretagna la Confederation of British Industry (CBI) ha annunciato che l'indice relativo agli ordini industriali e' risultato pari a 7 punti a settembre, inferiore alla rilevazione di settembre fissata su un indice di 13 punti. Le attese erano fissate su un indice pari a 13 punti.

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Economia