Wall Street in rosso. Trump raddoppia dazi a Turchia

10/08/2018 16:31:46

Borsa di New York in calo a circa un'ora dall'apertura: S&P 500 -0,14%, NASDAQ Composite +0,04%, Dow Jones Industrial -0,29%. In rosso tutti i mercati mondiali, trainati al ribasso dalle tensioni generate dall'allarme lanciato dalla BCE sulla difficile situazione economica della Turchia.Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha autorizzato una nuova misura contro la Turchia, raddoppiando le tariffe doganali su acciaio e alluminio, portandole rispettivamente al 50% e al 25%. "Ora le nostre relazioni non sono buone", ha tuonato Trump in un tweet.

Yelp ancora positivo al NYSE (+0,8%) dopo il +26,65% messo a segno ieri in scia ai dati del secondo trimestre: utile netto a $10,7 milioni, pari a 12 cents per azione e ricavi a $234,9 milioni, contro utile di 9 cents per azione e ricavi a $209,9 milioni un anno fa. Il consensus era per un eps a 1 centesimo e ricavi a $232,2 milioni. Rivista al rialzo la guidance 2018 su ricavi ed EBITDA adjusted.

Dropbox crolla al Nasdaq (-8,7%): la società di cloud-storage nel secondo trimestre del 2018 ha ridotto drasticamente le perdite rispetto a un anno fa, a 4,1 milioni di dollari da 26,8 milioni di dollari precedenti. L'utile rettificato è stato pari a 48 milioni di dollari, in crescita da 20 milioni del 2017. I ricavi sono cresciuti a 339,2 milioni di dollari, con una crescita del 27% rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso, superiori alla stima media degli analisti di FactSet pari a 331 milioni di dollari. Il free cash flow si è attestato a 102,2 milioni di dollari, superiore al consensus fissato a 96 milioni di dollari.Ieri sera sul Nasdaq il titoloveva ha chiuso a 34,43 dollari con un progresso del 9,13%

News Corp in rosso al NASDAQ (-9,5%) dopo la pubblicazione dei dati del bilancio 2017/2018 e dell'ultimo trimestre dell'esercizio: ricavi in rialzo del 29% a/a a $2,69 miliardi (consensus: 2,65) grazie alla fusione (e conseguente consolidamento) di Foxtel e Fox Sports Australia, +5,2% a/a escludendo tale effetto. I costi legati all'operazione hanno però determinato una perdita netta di $372 milioni da un utile di 430 milioni un anno fa. L'eps adjusted è stato però pari a 8 cents per azione contro i 6 del consensus.

Lions Gate Entertainment cresce del 2% al Nyse dopo aver riportato un profitto i 18 cent per azione, superiore alle attese pari a 15 cent, ma in calo da 50 cent di un anno fa. Il produttore e distributore cinematografico ha registrato un fatturato pari a 932,70 milioni di dollari nel trimestre terminato a giugno.

Campbell Soup (-2,3%) in flessione nel pre-market al NYSE. JP Morgan ha peggiorato la raccomandazione sul titolo da neutral a underweight.

Intel (-2,2%) perde terreno dopo il downgrade di Goldman Sachs che ha ridotto il giudizio da "neutral" a "sell" sul titoli di microprocessori con sede a Santa Clara, California

Booking Holdings (-1,8%) perde ulteriore terreno al NASDAQ dopo il -5,02% accusato al termine della seduta di ieri. Oggi JP Morgan ha peggiorato la raccomandazione sul titolo da overweight a neutral. Il gruppo di prenotazioni on line di hotel ha archiviato il secondo trimestre con risultati migliori delle attese. A far scattare le vendite sono state le stime del gruppo per il terzo trimestre inferiori alle previsioni degli analisti: ricavi in crescita del 6-9 per cento e utile per azione a 35,85-36,85 dollari, contro i 39,79 del consensus FactSet.

Sul versante macroeconomico si segnala che nel primo pomeriggio il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti ha comunicato che nel mese di luglio l'indice grezzo dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,2% rispetto a giugno risultando pari alle attese degli analisti e superiore alla rilevazione precedente fissata al +0,1%. Su base annuale l'indice si è attestato al 2,9%, invariato rispetto a giugno (consensus +3%) . L'indice Core (esclusi energetici ed alimentari) è cresciuto dello 0,2% rispetto al mese precedente (consensus +0,2%). Su base annuale l'indice e' salito del 2,4% dal +2,3% rilevazione precedente (consensus +2,3%).

Questa sera alle 20:00 sono attesi i dati del bilancio degli Stati Uniti(consenso di $ 73,5 miliardi di deficit a luglio).

CC - www.ftaonline.com