Wall Street chiude in rialzo

09/03/2018 08:05:58

La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,38%, l'S&P 500 lo 0,45% e il Nasdaq Composite lo 0,42%. L'attenzione degli investitori resta rivolta al tema dei dazi dopo che il presidente Donald Trump ha escluso dal provvedimento Canada e Messico. Trump ha aggiunto che anche ad altri paesi potrebbero non essere applicate le misure protezionistiche su acciaio e alluminio. I dazi entreranno in vigore nel giro di 15 giorni e potrebbero essere alzati o abbassati in qualsiasi momento.
Tra i titoli in evidenza Express Scripts +8,58%. Il gruppo dell'assicurazione sanitaria Cigna (-11,46%) ha annunciato l'acquisto della società specializzata nella gestione dei programmi di rimborso per i farmaci da ricetta per aziende e assicurazioni sanitarie in una operazione in contanti e in azioni dal valore di 67 miliardi di dollari (incluso il debito). L'offerta prevede 48,75 dollari cash e 0,2434 azioni Cigna per ogni azione Express Scripts.
Kroger -12,41%. La catena di supermercati ha fornito un outlook per il 2018 deludente. L'utile per azione è atteso tra 1,95 e 2,15 dollari contro i 2,15 dollari del consensus.
Burlington Stores +5,83%. Il retailer ha annunciato un utile trimestrale superiore alle attese. Nel quarto trimestre l'Eps adjusted si è attestato a 2,17 dollari contro i 2,10 dollari del consensus. Meglio del previsto anche le vendite a perimetro costante (+5,9% contro il +3,1% del consensus).
Sul fronte macroeconomico le nuove richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 2 marzo si sono attestate a 231 mila unità, superiori alle attese fissate a 220 mila unità e al dato della settimana precedente (210 mila unità, livello più basso dal 1969). Il numero totale di persone che richiede l'indennità di disoccupazione si attesta a 1,870 milioni, inferiore a 1,931 milioni della rilevazione precedente.

RV - www.ftaonline.com