Starbucks: per Goldman Sachs il titolo non è più da comprare