S&P500 in progresso ma sotto ostacoli di rilievo

14/02/2018 08:20:00

Scenario grafico immutato per l'S&P500. Nonostante il progresso dello 0,26%, a 2662,94 punti, l'indice americano si mantiene nell'ombra della seduta precedente, tra 2622 e 2672 punti circa, disegnando sul grafico giornaliero un "harami pattern" o "inside day", che indica indecisione sulla strada da percorrere. La figura alimenta quindi nuovi dubbi sulla capacità di recupero dei prezzi. Sarebbero infatti necessari movimenti decisi oltre area 2700 per dare continuità al rimbalzo partito venerdì da 2532 punti. Conferme in tal senso, avvalorate anche dalla rottura a 2750 circa della media mobile a 50 giorni, favorirebbero un riavvicinamento ai record assoluti raggiunti a gennaio a 2872 punti. Flessioni nel breve fino a quota 2530 resterebbero compatibili con lo scenario rialzista; sotto 2530, invece, si aprirebbero nuove crepe e di conseguenza nuovi cali almeno verso 2467 punti per la ricopertura del gap rialzista dell'8 settembre, in corrispondenza del 50% di ritracciamento del rialzo calcolato dai minimi di novembre 2016.

CC