S&P500 negativo dopo il rialzo dei tassi Fed

14/06/2018 08:20:35

Saldo negativo per l'S&P500 che arretra dello 0 ,40% a 2775,63 punti, dopo la decisione ampiamente prevista del Fomc di alzare di 0,25 punti il tasso di riferimento sui Fed Fund a 1,75/2,00%. Sul grafico dell'indice americano si possono osservare dei segnali di stanchezza con elevate probabilità di assistere a una correzione. L'incapacità di superare area 2790, massimi delle ultime tre sedute, potrebbe dunque segnalare un esaurimento della spinta rialzista partita a fine maggio, favorendo approfondimenti verso 2736, punto in cui convergono diversi elementi tecnici quali la base del gap del 4 giugno, la trend line che sale dai minimi di inizio maggio e il 50% di ritracciamento del rialzo partito a fine maggio e pertanto riferimento critico nel breve termine. Discese sotto questo livello rischiano quindi di dare il via a ripiegamenti verso area 2700 ed eventualmente più in basso fino a 2676, minimi di maggio. Il superamento di area 2790 rafforzerebbe invece la struttura rialzista dell'indice, proiettando obiettivi in prima battuta a 2800 e più in alto a 2840 circa.

CC