Shanghai e Shenzhen in recupero. L'Hang Seng guadagna lo 0,20%

12/06/2018 10:20:51

In una seduta complessivamente poca mossa per l'Asia (a Tokyo il Nikkei 225 ha comunque guadagnato lo 0,33%), le piazze della Cina continentale hanno invece segnato un deciso recupero. Mentre diversi osservatori considerano Pechino il principale beneficiario dell'incontro tra Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un a Singapore, in chiusura Shanghai Composite e Shanghai Shenzhen Csi 300 registrano infatti rialzi dello 0,89% e dell'1,22% rispettivamente, contro il progresso dell'1,03% dello Shenzhen Composite. In positivo anche Hong Kong il cui apprezzamento è però decisamente più moderato: l'Hang Seng ha infatti guadagnato lo 0,20% (ha fatto meglio l'Hang Seng China Enterprises Index, sottoindice di riferimento nell'ex colonia britannica per la Corporate China, in crescita dello 0,34%). In precedenza si era invece limitata allo 0,05% la perdita del Kospi di Seoul, che mercoledì non scambierà in occasione delle elezioni amministrative.

RR - www.ftaonline.com