Netflix strappa alla Fox Ryan Murphy (American Horror Story)

14/02/2018 10:40:25

Come anticipato dalla stampa, Netflix ha annunciato di avere siglato un contratto della durata di cinque anni con Ryan Murphy, creatore di serie televisive di successo a partire da Nip/Tuck e Glee, fino ad American Horror Story e American Crime Story. L'attuale contratto di Murphy con la 21st Century Fox scade a fine giugno ed erano in molti a pensare che non sarebbe stato rinnovato, dopo l'accordo dello scorso dicembre per la cessione dei contenuti del colosso di Rupert Murdoch a Walt Disney per 52,4 miliardi di dollari. Secondo quanto riporta il New York Times, a Murphy andranno complessivamente 300 milioni di dollari. Lo scorso anno Netflix aveva messo sotto contratto un altro pezzo da novanta della tv: Shonda Rimes, la creatrice di Grey's Anatomy (ma anche di Private Practice, Scandal e How to Get Away with Murder), anch'essa strappata alla Disney (i suoi successi erano targati Abc, network controllato dal colosso dell'entertainment di Burbank). Netflix aveva chiuso con un guadagno limitato allo 0,12% la seduta di martedì al Nasdaq.

RR - www.ftaonline.com