Il Punto sui Mercati

10/07/2018 13:05:53

Piazza Affari sui massimi di giornata nonostante il deludente dato sulla fiducia tedesca Zew. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,51%, il Ftse Italia All Share lo 0,46% e il Ftse Italia Star lo 0,17%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 10 luglio:

Fincantieri


Fincantieri reagisce dai supporti prsenti in area 1,09/1,10, messi sotto pressione nell'ultima settimana. Oltre 1,25 atteso il ritorno in area 1,40/1,42 massimi allineati di maggio e giugno e trend line che scende dai top di inizio anno. Oltre questi livelli verrebbe riattivato l'uptrend di lungo corso per target a 1,487 circa, poi a 1,55 circa. Discese sotto 1,07 cancellerebbero i recenti sforzi di recupero prospettando un affondo verso 1,02 almeno.
-Target: 1,40 euro
-Negazione: 1,02 euro
-RSI (14): neutrale

Enel

Incerta Enel dopo aver fallito in avvio di ottava il confronto con la resistenza a 4,90 circa. La flessione odierna conferma il "bearish engulfing" disegnato nelle ultime due sedute e potrebbe anticipare il ritorno sui supporti a quota 4,68, e più in basso verso i minimi di fine maggio/inizio giugno a 4,55. La rottura di area 4,90 rafforzerebbe invece la reazione aprendo al ritorno in area 5,12.
-Target: 5,12 euro
-Negazione: 4,68 euro
-RSI (14): neutrale

Salvatore Ferragamo

Pull-back tecnico per Ferragamo, che reagisce al forte ipervenduto in cui sono sconfinati gli oscillatori tecnici in seguito al crollo delle ultime settimane. La violazione di area 20,50, minimi allineati di novembre e dicembre 2017, conferma lo scenario fortemente negativo e rischia di alimentare la corsa al ribasso verso 19 (minimi di fine 2016) e più in basso 17,50 euro. Reazioni interessanti solo oltre quota 21,90.
-Target: 21,90 euro
-Negazione: 19 euro
-RSI (14): ipervenduto

BB Biotech

BB Biotech resta in vista degli ostacoli in area 58 che da fine maggio frenano ogni tentativo di crescita. Oltre questo limite atteso un allungo verso area 59,50 poi fino a quota 61,70, ultimo scoglio a impedire il ritorno sui top di inizio anno a 63,70. Pericolose invece discese sotto area 55,80, preludio a un affondo verso 54 euro.
-Target: 63,70 euro
-Negazione: 54 euro
-RSI (14): neutrale

CC - www.ftaonline.com