Ftse Mib in calo su supporto critico

09/11/2018 08:05:22

Ftse Mib in calo su supporto rilevante. Il Ftse Mib ha tentato giovedi' di superare il top del giorno precedente a 19609 circa ma e' stato respinto dalla resistenza scivolando in area 19400. Il mercato e' stato appesantito dalla Commissione UE, che nelle previsioni macroeconomiche d'autunno, ha rivisto al ribasso la stima di crescita del PIL 2018 dell'Italia a +1,1% da +1,3% indicato in precedenza. Peggiorata anche la previsione per il 2019 a +1,1% da +1,2%. Rivista al rialzo invece la stima sul deficit 2018 all'1,9% (dall'1,7% indicato in precedenza). Previsto un deficit/PIL al 2,9% nel 2019 ed al 3,1% nel 2020. I minimi di giornata in area 19400 si collocano sulla "neckline" del testa spalle rialzista disegnato dal 17 ottobre (linea che unisce i massimi del 17 ottobre e del 2 novembre), figura completata mercoledi' con la rottura della linea. Il ribasso delle ultime ore quindi per il momento si configura come "return move" a testare dall'alto la ex linea di resistenza, ora di supporto. Solo la violazione di area 19400 e successivamente di 19300, base del gap rialzista di mercoledi', negherebbero le implicazioni positive derivanti dalla presenza del testa spalle. La tenuta dei supporti indicati e la rottura di area 19650 confermerebbero le possibilita' di rialzo. Oltre area 19650 i prezzi si lascerebbero infatti alle spalle anche il 38,2% di ritracciamento del ribasso dal top di fine settembre e si candiderebbero per il raggiungimento dei due livelli successivi nella scala di Fibonacci, il 50% a 20000 circa e il 61,8% a 20420. Oltre questa soglia target a 20750, obiettivo del testa spalle rialzista calcolato proiettando l'ampiezza della figura dal punto di rottura. Sotto 19300 invece supporto gia' a 19240, base del canale crescente che parte dai minimi del 26 ottobre (ultimo in grado di evitare la ricopertura del gap del 29 ottobre a 18720 circa).

AM