Euro oltre 1,17 con dati USA deboli