Deciso rimbalzo lunedi' per Leonardo

14/02/2018 16:55:07

Positiva mercoledì Leonardo che rimbalza dal minimo dal giugno 2016 a 0,3960 euro toccato nella seduta precedente. Il gruppo della difesa ha annunciato di aver sottoscritto una nuova linea di credito revolving con un pool di 26 banche domestiche e internazionali. La Revolving Credit Facility prevede il pagamento di un margine di 75 punti base sopra l'Euribor, in riduzione di 25 punti base rispetto alle precedenti condizioni. E' stata inoltre ridotta la dimensione a 1,8 miliardi di euro, rispetto ai 2 miliardi di euro della precedente, ed estesa la scadenza a febbraio 2023, anno attualmente libero da impegni di rimborso sul mercato dei capitali. Il nuovo finanziamento ha avuto un oversubscribment per 3,6 miliardi di euro, circostanza che conferma l'interesse del mercato per Leonardo. Ecco le parole dell'a.d del gruppo, Alessandro Profumo: "la rinegoziazione della Revolving Credit Facility è un ulteriore passo avanti nella realizzazione di una strategia finanziaria disciplinata. Le condizioni di mercato favorevoli ci hanno indotto a rinegoziare la linea di credito al fine di ridurre ulteriormente gli oneri finanziari, confermando il progressivo alleggerimento delle esigenze di finanziamento del capitale circolante, pur mantenendo una fonte di liquidità bancaria in linea con le aspettative del mercato finanziario, incluse le agenzie di credit rating.". Il titolo si è spinto fino a toccare un massimo a 8,83 euro per poi stabilizzarsi in area 8,80, bene al di sopra della chiusura di martedì a 8,41 euro. Per inviare un segnale di forza convincente le quotazioni dovranno tuttavia superare almeno area 9,00/05 euro. In quel caso possibile la ricopertura del gap ribassista del 5 febbraio con lato alto a 9,60 euro. Resistenza successiva a 9,90, 50% di ritracciamento del ribasso dal top di metà gennaio, ostacolo oltre il quale sarebbe possibile il ritorno in area 11 almeno. Sotto i minimi del 13 febbraio di area 8,40 invece atteso il test di quelli di giugno 2016 a 8,02 euro.

AM - www.ftaonline.com