Per Clarida (Fed) pazienza sui tassi d'interesse è una virtù

11/01/2019 09:00:01

Anche per Richard Clarida, dallo scorso ottobre vice chairman del Board of Governors della Federal Reserve (Fed), in questa fase una politica attendista è la strada migliore per l'istituto centrale di Washington. "Iniziamo l'anno vicino ai nostri obiettivi come non eravamo da molto tempo. In queste circostanze credo che la pazienza sia una virtù ed è una cosa che possiamo permetterci", ha dichiarato giovedì a un incontro di Money Marketeers, presso la New York University. Clarida ha notato come la Fed stia affrontando "venti trasversali" dalle prospettive di crescita di altri Paesi e dalle condizioni finanziarie complessive che si sono irrigidite significativamente. "Se questi venti trasversali sono sostenuti, un'adeguata politica monetaria orientata al futuro dovrebbe rispondere per mantenere l'economia il più vicino possibile ai nostri obiettivi di massima occupazione e stabilità dei prezzi", ha aggiunto. Il vice chairman ha anche dichiarato di essere disposto ad adeguare il programma di riduzione del bilancio della Fed. Programma che secondo diversi analisti sta danneggiando i mercati finanziari. "Se scopriamo che la normalizzazione del bilancio non promuova più il raggiungimento dei nostri obiettivi di doppio mandato, non esiteremo a fare cambiamenti", ha concluso.

RR - www.ftaonline.com