Cementir: utile ante imposte più che raddoppiato nei primi 9 mesi

08/11/2018 16:28:43

Il Consiglio di Amministrazione di Cementir Holding Spa, presieduto da Francesco Caltagirone Jr., ha esaminato e approvato i risultati consolidati dei primi nove mesi e del terzo trimestre 2018.

• Ricavi a 893,1 milioni di Euro (852 milioni di Euro nei primi nove mesi 2017)
• Margine operativo lordo a 163 milioni di Euro (154,9 milioni di Euro nei primi nove mesi 2017)
• Risultato ante imposte a 138,8 milioni di Euro (66,9 milioni di Euro nei primi nove mesi 2017)
• Indebitamento finanziario netto a 339,6 milioni di Euro (536,6 milioni di Euro al 31 dicembre 2017)

"Nei primi nove mesi del 2018 il margine operativo lordo ha beneficiato da un lato del contributo degli Stati Uniti per 12,3 milioni di Euro e del miglioramento in Belgio e Cina, dall'altro ha risentito del peggioramento dei risultati in Egitto per il coprifuoco introdotto nel mese di febbraio ed il conseguente fermo di tutte le attività di trasporto fino al mese di maggio, in Norvegia per il maltempo nel primo trimestre e in Turchia per il conclamarsi della crisi economica e valutaria nel mese di agosto" ha commentato Francesco Caltagirone Jr., Presidente e Amministratore Delegato.

Evoluzione prevedibile della gestione
Il Gruppo, nei primi nove mesi del 2018, ha conseguito risultati complessivamente in linea con le aspettative del management. I minori risultati in Egitto e in Turchia e l'incremento dei prezzi dei combustibili sono stati in parte compensati dal miglior andamento del Belgio, della Cina e Stati Uniti. Pertanto, il Gruppo stima una riduzione nella misura del 2% a livello di margine operativo lordo rispetto all'obiettivo indicato ad inizio anno per il 2018, prevedendo, quindi, un margine operativo lordo di circa 230 milioni di Euro. La guidance sull'indebitamento finanziario netto a fine 2018 è prevista invece invariata e pari a 260 milioni di Euro.

RV - www.ftaonline.com