Cattolica Assicurazioni sotto i riflettori

12/01/2019 15:42:52

Cattolica Assicurazioni sotto i riflettori: la societa' ha comunicato infatti che General Reinsurance AG, del Gruppo Berkshire Hathaway, primo azionista della Compagnia con il 9,047%, ha presentato domanda per diventare socio di Cattolica Assicurazioni. La richiesta è stata accolta venerdi' dal Consiglio di Amministrazione riunitosi a Verona sotto la Presidenza di Paolo Bedoni. Con tale qualifica General Reinsurance AG acquisisce anche i diritti non patrimoniali secondo quanto previsto dallo Statuto vigente. Il titolo sta disegnando da alcuni mesi una fase laterale delimitata inferiormente dalla linea 1x8 del ventaglio di Gann disegnato dai minimi di fine 2016 e superiormente dalla media mobile esponenziale a 50 settimane, testata pienamente nell'ultima ottava ma non superata in chiusura per un soffio: la media transita a 7,54, la chisura venerdi' e' stata a 7,51 euro. Fino a che la linea di Gann, passante a 6,83 circa, tiene, le aspettative favoriscono la rottura del lato alto del canale praticamente orizzontale disegnato dai massimi di agosto, trend line toccata con precisione venerdi' a 7,745. Oltre quei livelli si aprirebbero spazi di salita per 8,75 circa. Resistenza successiva a 9,40 euro (target ottenuti proiettando l'ampiezza del canale verso l'alto dall'ipotetico punto di rottura con proporzione 1 a 1 e 1 a 1,618 volte). Flessioni fino alla parte centrale del canale, sulla mediana passante a 7,23, non metterebbero in discussione lo scenario rialzista, oltre quei livelli atteso il ritorno sulla base del trading range a 6,7 circa. Ovviamente la violazione di 6,70 riproporrebbe invece con forza il trend ribassista gia' visto dai massimi di inizio 2018. Su Cattolica Megatrader (www.megatrader.it) ha posizione "long" dal 2 gennaio, assunta a 7,11 euro. Lo stop profit e' posto a 7,24 euro circa. La valutazione sintetica del titolo e' gia' di 5 stelle su 5. Di seguito i risultati comunicati il 9 novembre scorso.

Il Consiglio di Amministrazione di Cattolica Assicurazioni riunitosi il 9 novembre 2018 a Verona sotto la Presidenza di Paolo Bedoni ha approvato i risultati al 30 settembre 2018.

In seguito all'aumento dei volumi Danni e Vita e alla confermata profittabilità tecnica, il risultato operativo segna una forte crescita del 45,5% a €231mln (+17,5% a termini omogenei) grazie al miglioramento del risultato tecnico sia nel Vita che nel Danni e al contributo delle nuove joint ventures con Banco BPM.

Il RoE operativo all'8% è in crescita di 0,9 p.p. nonostante l'aumento della spesa per gli interessi a seguito della emissione del subordinato avvenuta a fine 2017.

Il risultato netto consolidato a € 93 mln (€ 30 mln 9M 2017) e il risultato netto di Gruppo a € 72 mln (€ 21 mln 9M2017) risultano in forte crescita rispetto all'anno precedente.

AM - www.ftaonline.com