Borse europee negative in attesa della Bce

14/06/2018 09:28:30

Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in calo in attesa delle indicazioni che arriveranno più tardi dalla Bce. L'indice Stoxx Europe 600 cede lo 0,5%, il Dax30 di Francoforte lo 0,6%, il Cac40 di Parigi lo 0,5%, il Ftse100 di Londra lo 0,6% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,4%.
Tra i titoli in evidenza Aveva +5%. Il gruppo dell'information technology ha chiuso l'esercizio fiscale 2018 con un utile ante imposte adjusted in crescita a 117,2 milioni di sterline da 97,4 milioni di un anno prima.
Rolls-Royce +3%. Il produttore di motori ha annunciato nuovi dettagli per il suo piano di ristrutturazione che punta a risparmi nell'ordine dei 400 milioni di sterline l'anno (pari a oltre 450 milioni di euro) entro il 2020. Nel corso di questi tre anni Rolls-Royce ridurrà di circa il 9% la sua forza lavoro (che conta attualmente 55.000 addetti): dei 4.600 esuberi, prevalentemente in patria, un terzo dovrebbe essere realizzato già entro la fine del 2018.
Volkswagen -0,7%. Il gruppo automobilistico ha comunicato che il tribunale federale tedesco di Braunschweig ha comminato alla società tedesca sanzioni per 1 miliardo di euro per avere violato i suoi doveri di monitoraggio delle emissioni di gasolio dei suoi motori. Wolfsburg ha ammesso le proprie responsabilità ma ha sottolineato di ritenere che la pronuncia della procura federale possa avere un impatto positivo su ulteriori indagini contro il gruppo e sue filiali in Europa, all'interno del cosiddetto Dieselgate.
Teleperformance -1,5%. Hsbc ha tagliato il rating sul titolo del gruppo dei call center a hold da buy.
Sul fronte macroeconomico in Germania l'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha reso noto il dato definitivo relativo all'inflazione di maggio. L'indice dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,5% su base mensile ed è aumentato del 2,2% su base annuale, in linea con le attese e con il dato preliminare. L'indice armonizzato è cresciuto dello 0,6% su base mensile ed è cresciuto del 2,2% su base annua.
In Francia l'Ufficio di Statistica Insee ha pubblicato i dati finali sull'inflazione, riportando a maggio un incremento dello 0,4% su base mensile, pari alle attese ma in crescita dal +0,2% della rilevazione di aprile. Su base annua l'inflazione è cresciuta del 2% dal +1,6% della rilevazione precedente, a fronte di un incremento atteso pari al +2%. Nel mese di maggio l'indice armonizzato dei prezzi al consumo è cresciuto dello 0,5% su base mensile dal +0,4% di aprile ed è aumentato del 2,3% su base annuale dal +1,8% di aprile.

RV - www.ftaonline.com