Borsa Usa: indici poco mossi

30/11/2018 16:44:20

La Borsa di New York ha aperto la seduta senza grandi variazioni in vista dell'importante incontro tra Donald Trump e Xi Jinping. Il Dow Jones cede lo 0,2%, l'S&P 500 lo 0,05% mentre il Nasdaq Composite guadagna lo 0,1%.
Tra i titoli in evidenza General Electric -5%. Deutsche Bank ha ridotto il target price sul titolo della conglomerata a 7 dollari.
GameStop -8%. Il rivenditore di videogame ha peggiorato la guidance sull'utile annuale.
SL Green Realty +1%. Il gruppo immobiliare ha aumentato il programma di acquisto di azioni proprie di 500 milioni di dollari a 2,5 miliardi di dollari.
Marriott International -4%. La catena alberghiera Starwood ha subito un attacco informatico che ha compromesso i dati personali di circa 500 milioni di clienti.
Cree -4%. Jp Morgan ha tagliato il rating sul titolo della società specializzata nelle tecnologie Led a underweight da neutral.
Laboratory Corporation of America Holdings -9%. La società di diagnostica ha rivisto al ribasso i target annuali. Per l'esercizio in corso i ricavi sono ora attesi in crescita tra il 9,9% ed il 10,3% (da +10,5-11,0% della precedente guidance) mentre l'utile per azione adjusted è stimato a 10,95-11,05 dollari (da 11,25-11,45 dollari).
Sul fronte macroeconomico l'Indice PMI Chicago (attivita' manifatturiera) nel mese di novembre e' salito a 66,4 punti da 58,4 punti di ottobre risultando nettamente superiore alle attese degli addetti ai lavori, fissate su un indice pari a 58,6 punti.

RV - www.ftaonline.com