Juventus FC prova a recuperare terreno

Juventus FC prova a recuperare terreno dopo la correzione partita la scorsa settimana. Il titolo del club bianconero approfitta della notizia della cessione definitiva (verificatesi le prestabilite condizioni contrattuali) del calciatore Stefano Sturaro al Genoa per 16,5 milioni di euro: l'operazione genera un effetto economico positivo di circa 12,9 milioni. Il titolo ha toccato un massimo intraday a 1,353 euro riportandosi poi in area 1,33, comunque in netta crescita dalla chiusura di martedi' a 1,303 euro. Il rimbalzo delle ultime ore si e' sviluppato a partire dal "tweezer bottom" disegnato dai prezzi in area 1,28 nelle sedute del 4 e 5 gennaio (la prima candela giornaliera di questa figura e' a sua volta un "inverted hammer", elemento che compare di norma in presenza di forti supporti e che fornisce maggiore credibilita' alla figura), figura rialzista a contatto con il 61,8% di ritracciamento del rialzo dai minimi di inizio anno. La rottura di 1,375, lato alto del "tweezer bottom" completerebbe la configurazione rialzista permettendo movimenti in area 1,50, ultimo ostacolo prima del ritorno sui massimi di fine gennaio a 1,6070 euro. Solo discese al di sotto di 1,27/28 potrebbero fare temere il test a 1,15 circa della trend line che parte dai minimi di fine ottobre 2018. Supporto successivo in area 1,05 euro.