Ftse Mib su supporto rilevante

Ftse Mib su supporto rilevante. Il Ftse Mib ha stazionato per l'intera seduta di giovedi' a ridosso del supporto offerto in area 21680/90 punti dalla mediana del canale rialzista che parte dai minimi di fine 20198. Gli analisti di Ubs hanno detto di essere "cauti" nell'investire su asset italiani, lo scenario politico resta infatti instabile e se si dovesse andare ad  elezioni anticipate queste non sarebbero da considerare un evento positivo dal momento che in quel caso i toni anti Europa potrebbero anche intensificarsi. La borsa italiana, piu' del mercato obbligazionario, che resta sotto l'ombrello protettivo della Bce, potrebbe risentirne, in particolare i settori delle assicurazioni e delle banche. Nonostante questo monito e la drastica revisione che potrebbe essere stata operata dal Governo del Def, si parla secondo fonti Bloomberg di un taglio del Pil atteso dall'1% allo 0,1% che potrebbe fare schizzare il rapporto deficit / Pil dallo 2% concordato con l'Europa al 2,3%/2,4%, il Ftse Mib e' rimasto come detto al di sopra del supporto dei 21680 punti. Fino a che i prezzi resteranno al di sopra della mediana del canale le attese favoriranno un tentativo di andare a prendere il lato alto del canale stesso, ovvero la linea che transita in area 22290/300. Resistenza intermedia a 22000 circa, 61,8% di ritracciamento (Fibonacci) del ribasso dal top di maggio 2018. Sotto 21680 invece l'indice potrebbe essere tentato di andare a ricoprire i due gap apertisi recentemente durante il rialzo, quello del 3 aprile con base su grafico intraday a 21525 circa, dove transita anche la media mobile esponenziale a 50 ore, e quello del 1° aprile a 21280, ultimo sostegno prima del test a 21130 della base del canale crescente. Solo una resa al di sotto di questo supporto implicherebbe l'avvio di una correzione estesa di tutto il rialzo dell'ultimo trimestre.