Flag ribassista per il Dax

Flag ribassista per il Dax. Il Dax aveva disegnato sul grafico intraday a partire dal minimo del 29 maggio un canale crescente (porzione del grafico compresa tra due linee parallele) la cui base, violata in area 12730, e' stata violata giovedi'. Un canale come quello di recente comparsa rischia di dimostrarsi un "flag", figura di continuazione della precedente tendenza ribassista. Tale figura, di cui e' visibile un esempio recente comparso nelle sedute tra il 24 e il 28 maggio, ha la caratteristica di porsi nella porzione centrale del movimento (quindi una volta che ne viene violata la base e' lecito attendersi una discesa di ampiezza simile a quella misurata prima della comparsa della figura stessa). Conferme della natura ribassista del canale verrebbero con la violazione di area 12650, in quel caso possibili ribassi nell'ordine dei 430 punti circa, quindi con obiettivo in area 12370. Supporti intermedi a 12600 e 12500, quest'ultimo base del gap rialzista del 27 aprile. Solo oltre i 12750 punti l'indice avrebbe la possibilita' di tentare un altro approccio della resistenza di area 12800 e in caso di successo oltre quei livelli di salire a ricoprire il gap ribassista del 29 maggio con lato alto a 12865 circa.