FinecoBank accelera al rialzo

FinecoBank accelera al rialzo dopo aver pubblicato risultati record per la raccolta netta nel 2018: 6,222 miliardi di euro, +4% a/a. Il comunicato sottolinea che il risultato è stato raggiunto nonostante la complessa situazione di mercato, con grande qualità e senza fare ricorso a politiche commerciali di breve periodo. Il titolo ha toccato un massimo intraday martedi' a 9,486 euro scivolando poi in area 9,37/38, comunque in netto rialzo dalla chiusura precedente a 9,00 euro. Gia' venerdi' i prezzi avevano superato la trend line ribassista disegnata dal picco del 26 settembre mentre lunedi' avevano tagliato al rialzo la media esponenziale a 20 giorni, inviando una coppia di segnali in favore del proseguimento del rimbalzo in atto dai minimi del 21 dicembre a 8,356 euro. Il massimo di martedi' coincide con il 61,8% di ritracciamento del ribasso dal top del 26 novembre. Oltre questa resistenza ricavata dalla successione di Fibonacci diverrebbe probabile il test di area 10,07/10,10, massimi del 9 e 26 novembre, poi la ricopertura del gap ribassista dell'11 ottobre a 10,20 euro. Solo ritorni al di sotto della media esponenziale a 20 giorni, ora a 9 euro circa, metterebbero in discussione i segnali di forza appena inviati facendo temere un nuovo test di area 8,35/40 euro.