Editoriali

  • 06/12/2018 - 12:53
    337420

    Tanto per non perdere l'abitudine di usare il bastone e la carota, metodo adottato di frequente da quando alla guida del paese c'è Donald Trump, al quale si possono imputare sicuramente delle colpe ma non quella di non essere un grande commerciale, gli americani hanno fatto arrestare in Canada Meng Wanzhou, 41 anni, figlia maggiore del fondatore di Huawei, Ren Zhengfei, e direttrice finanziaria di Huawei. Il mandato di cattura americano è motivato dalla violazione dell'embargo nei confronti dell'Iran. Pechino ha protestato per l'arresto ed esige la liberazione.

  • 05/12/2018 - 17:12
    337325

    Ftse Mib sulla parità sostenuto dalle banche. In una seduta orfana della partecipazione dei mercati Usa (Wall Street chiusa per commemorare il quarantunesimo presidente degli Stati Uniti, George H. W. Bush) il Ftse Mib ha saputo distinguersi in positivo tra gli altri principali indici europei. Si intensificano le voci in uscita dalla maggioranza secondo le quali la procedura di infrazione da parte della Commissione deve essere evitata a tutti i costi, lo spread ringrazia e scende in area 280 pb, su valori che non si vedevano da inizio ottobre.

  • 04/12/2018 - 12:55
    337120

    L’evento clou del G20 di Buenos Aires è stato l'incontro a margine tra Donald Trump e il presidente cinese Xi Jinping. I due hanno raggiunto un accordo bilaterale il cui primo effetto sarà il rinvio del previsto aumento delle tariffe commerciali su 200 miliardi di dollari di merci made in China. Il rincaro (dall'attuale 10% al 25%) era originariamente previsto per l'inizio del 2019 ma Trump ha accettato di prorogarlo per 90 giorni. Periodo in cui Usa e Cina lavoreranno a un vero e proprio accordo che possa davvero archiviare la guerra commerciale.

  • 03/12/2018 - 23:43
    337024

    Italia, piove sul bagnato, Goldman taglia le stime di crescita. 

  • 29/11/2018 - 12:31
    336657

    Jerome Powell si e' fatto "colomba": il chairman della Federal Reserve (Fed) mercoledi' ha dichiarato che i tassi d'interesse Usa sono attualmente "appena sotto" il livello considerato neutro. Powell ha indicato che un nuovo rialzo in dicembre resta probabile, ma le sue parole lasciano capire che la Fed nel 2019 potrebbe mettere un freno al suo programma di aumenti del costo del denaro. Primi effetti dell'intervento di Powell il calo dei rendimenti dei Treasury Usa e sul fronte valutario il calo del Bloomberg Dollar Spot Index.

  • 28/11/2018 - 22:27
    336569

    La borsa Usa si sta organizzando per il rally di Natale, ma attenzione perche' i segnali contraddittori da parte dell'economia sono molti e fanno temere che, anche se i prezzi dovessero effettivamente riuscire a mantenersi su di una traiettoria crescente da qui a fine anno, cosa tutta da verificare, l'inizio del 2019 potrebbe essere invece di tutt'altro tenore.

  • 27/11/2018 - 12:26
    336260

    Tanti i temi che condizionano i mercati azionari in questo momento, le tensione nell'area euro derivanti dalla riottosita' dell'Italia nel rispettare i vincoli, il percorso ad ostacoli della Brexit, l'incognita sul risultato degli imminenti incontri Usa-Cina a Buenos Aires tra Trump e il presidente cinese Xi Jinping per dirimere la questione sui dazi, il rischio di un rallentamento dell'economia globale dovuto, oltre che ai gia' menzionati dazi, anche al rialzo dei tassi di i

  • 26/11/2018 - 12:59
    336152

    Msci World USD (MIWO00000PUS), momento decisivo.

  • 25/11/2018 - 22:29
    336143

    Volatilità e spread, due facce della stessa medaglia. Quanto e' alta la febbre per l'Italia?

  • 25/11/2018 - 00:38
    336142
    Banca d’Italia nel Rapporto sulla Stabilità finanziaria mette in evidenza che: