Editoriali

  • 12/09/2017 - 11:58
    292335

    L'economia canadese è in ottima salute: secondo quanto comunicato giovedì da Statistics Canada (l'ente nazionale di statistica di Ottawa), il Pil del Canada è cresciuto dello 0,3% mensile in giugno, in rallentamento rispetto allo 0,6% di maggio (0,2% di aprile) ma meglio rispetto allo 0,1% atteso dagli economisti. Nell'intero secondo trimestre, però, l'incremento è stato dell'1,1% sequenziale contro lo 0,9% del precedente periodo e, soprattutto, del 4,5% annuo, contro il 3,7% del primo trimestre.

  • 29/08/2017 - 22:11
    291090

    Germania e Francia sembrano avviate su di una via di ripresa stabile, condizione che se confermata non potra' non aiutare anche le altre economie dell'Unione, come quella italiana, che hanno fatto invece piu' fatica nel corso dell'ultimo anno ad agganciarsi al treno dell'espansione.

  • 22/08/2017 - 13:05
    290516

    E' notizia di questi giorni che la borsa italiana si e' guadagnata la prima posizione in termini di performance da inizio anno rispetto alle altre borse europee superando la Spagna che deteneva il primato. Sul fronte grafico mancano ancora conferme di una ripresa duratura dell'uptrend, l'indice Ftse All Share staziona infatti ancora al di sotto della resistenza critica offerta in area 25735/45 dai massimi di aprile e luglio 2015. Colpa forse delle elezioni che si avvicinano e di un quadro politico non aiuta a rasserenare gli investitori, soprattutto quelli esteri.

  • 16/08/2017 - 09:59
    290062

    Argentina, ai mercati piacciono i risultati elettorali. Le elezioni primarie obbligatorie in Argentina hanno evidenziato risultati graditi ai mercati finanziari. Nella cruciale provincia di Buenos Aires a spuntarla, di misura, e' Esteban Bullrich, il candidato al Senato sostenuto dal presidente conservatore Mauricio Macri, che ha vinto per una manciata di voti sull'ex leader populista Cristina Fernandez de Kirchner che era invece favorita alla vigilia del voto.

  • 01/08/2017 - 16:09
    288827

    Recentemente il Fondo monetario internazionale ha alzato le stime di crescita per il Giappone da 1,2 a 1,3% nel 2017, mentre ha confermato a un modesto +0,6% l'aumento del pil nel 2018. Sul fronte macroeconomico arrivano effettivamente indicazioni contrastanti per il Sol Levante ma sembrano essere più le luci delle ombre.

  • 25/07/2017 - 13:03
    288012

    Il Fondo Monetario Internazionale con gli ultimi aggiornamenti del World Economic Outlook ridisegna la mappa della crescita mondiale. Secondo gli esperti infatti, anche se l'economia globale dovrebbe continuare ad espandersi seguendo il sentiero gia' ipotizzato ad aprile, il contributo delle diverse aree deve essere rivisto. Secondo l'FMI infatti nel 2017 la crescita mondiale dovrebbe attestarsi al +3,5% mentre per il 2018 è prevista a +3,6%.

  • 20/07/2017 - 17:28
    287617

    Ancora in accelerazione l’euro sui mercati internazionali dopo le parole di Mario Draghi, numero uno della Bce. Il rapporto euro/dollarocompie un balzo dell’1% e si riporta a 1,163 a fronte degli 1,147 precedenti la conferenza stampa odierna della banca centrale.

  • 18/07/2017 - 12:05
    287238

    La raffica di dati macro incoraggianti di recente uscita sulla Cina fanno salire l'attenzione degli investitori sulla borsa, che però si è dimostrata molto nervosa nella prima parte della settimana, con l'indice di Shenzen in calo di quasi il 2% il 17 luglio. La debolezza dei listini azionari si spiega con la decisione della People's Bank of China (PboC, l’istituto centrale di Pechino) di iniettare 140 miliardi di yuan (pari a oltre 18 miliardi di euro) nel mercato interbancario, nell’intervento più corposo dallo scorso 6 giugno.

  • 14/07/2017 - 15:56
    286983

    Un rally senza precedenti ha proiettato l’indice statunitense dei titoli tecnologici Nasdaq 100 a un passo dai 5.900 punti, moltiplicando per cinque il valore che il paniere aveva a inizio 2009. Una corsa continua incoraggiata dalle promesse dell’Internet of Things, ossia dalla prospettiva di un mondo sempre più interconnesso e digitalizzato, con auto che si guidano da sole e applicazioni casalinghe o interi stabilimenti industriali gestibili online.

  • 10/07/2017 - 10:50
    286320

    Nonostante una popolazione inferiore ai 24 milioni di abitanti e un Pil da 1.200 miliardi di dollari che ne fa la quattordicesima economia del mondo, l’Australia è all’attenzione degli operatori finanziari per molteplici motivi.