Editoriali

  • 13/11/2018 - 13:19
    334934

    Le aspettative di una ripartenza del dialogo tra Pechino e Washington sui commerci hanno dato una nuova spinta al rialzo alle Borse della Cina nonostante gli evidenti segnali di rallentamento dell'economia cinese: secondo il Fondo monetario internazionale il Pil crescerà infatti del 6,6% quest'anno (il passo più lento dall’inizio del 2009) e del 6,2% nel 2019, contro il 6,9% del 2017.

  • 12/11/2018 - 23:24
    334845

    Allarme high tech, crollo di Nasdaq e Sox

    Negli USA Lumentum Holdings, azienda che fornisce la tecnologia di riconoscimento facciale degli iPhone, (che arriva a perdere piu' del 30%) ha rivisto al ribasso le previsioni annuali citando una richiesta di riduzione delle consegne da parte di uno dei suoi principali clienti: gli operatori hanno pensato subito ad Apple (anche lei in profondo rosso) che rappresenta il 30% dei ricavi di Lumentum, facendo scattare le vendite su tutti i fornitori di componenti per iPhone e iPad, come Cirrus Logic.

  • 06/11/2018 - 13:11
    334185

    I dati macro di recente uscita presentano un quadro prospettico per l'economia italiana tutt'altro che tranquillizzante.

  • 05/11/2018 - 23:45
    334086

    La statistica e' in favore di un rialzo della borsa (Usa) ma Trump potrebbe dimostrarsi eccentrico anche in questo: dal 1946 negli anni che hanno visto una elezione di medio termine lo S&P500 ha guadagnato in media il 18,4% nei nove mesi dal 30 settembre, subito prima del voto, al 30 giugno successivo (dati di Ned Davis Research). Nella stessa finestra temporale degli anni un cui non si e' votato l'indice ha guadagnato "solo" il 4,9%. 

  • 02/11/2018 - 17:45
    333926

    Nuovi record per il Bovespa del Brasile, c'e' da fidarsi? Ecco cosa dicono Elliott e GANN. Il Bovespa termina la seduta del 1° novembre a 88419 punti circa, in crescita dell'1,14% (massimo intraday a 89017,37, nuovo record assoluto), con i prezzi che si portano quindi al di sopra dei precedenti record di febbraio a 88317,83 punti.

  • 30/10/2018 - 23:43
    333521

    Non sono solo la politica italiana, con la bocciatura della manovra del governo a trazione M5s-Lega da parte della Commissione Ue, a tenere banco sul panorama europeo e la latente minaccia di una escalation della guerra dei dazi (nel caso i colloqui tra i presidenti Donald Trump e Xi Jinping in programma per novembre non dovessero portare ad un esito positivo gli Stati Uniti sarebbero pronti ad annunciare nuovi dazi sulle importazioni cinesi), negli ultimi giorni si e' diffusa una notizia che rappresenta un vero e proprio terremoto, anche se non immediato, per il futuro del Vecchio Continen

  • 30/10/2018 - 21:38
    333520

    Dow Jones, rimbalzo da (triplice) supporto critico.

  • 24/10/2018 - 16:48
    333015

    Ftse Mib su supporto rilevante. L'indice Ftse Mib e' sceso in area 18620/30 a testare la linea mediana del canale ribassista disegnato dai massimi del 26 settembre. Un canale viene costruito come una coppia di linee parallele che fanno da sponda per un certo periodo alle oscillazioni del mercato, e identifica quindi una tendenza piu' o meno prolungata.

  • 23/10/2018 - 13:11
    332839

    Borsa Usa incerta ma il mercato del credito non mostra segnali di correzione

  • 20/10/2018 - 23:27
    332611

    Perche' il rating e' importante? Cosa rischia l'Italia?