Approfondimenti

  • 25/05/2018 - 16:34
    317962

    Performance positiva venerdì per Leonardo che approfitta della forza del dollaro (sui massimi da novembre contro euro) e di indiscrezioni secondo cui il gruppo della difesa è entrato in trattative esclusive con il governo canadese per un programma di modernizzazione negli elicotteri Sar del controvalore di un miliardo di dollari.

  • 24/05/2018 - 16:57
    317814

    Fincantieri in verde con la controllata Vard che acquisisce un nuovo contratto in Norvegia da poco più di 40 milioni di euro. Il gruppo cantieristico viene però sostenuto soprattutto dalle attese per la gara da 23,5 miliardi di euro indetta dalla Marina australiana relativa alla costruzione di nove fregate, ormai entrata nel vivo. In corsa per la mega-commessa anche BAE Systems e Navantia. Il titolo ha toccato un massimo intraday a 1,416 ritracciando poi in area 1,38, comunque bene al di sopra della chiusura di mercoledì a 1,369 euro.

  • 22/05/2018 - 16:19
    317517

    Salini Impregilo in calo nonostante la nota odierna che annuncia che il consorzio guidato dalla società è entrato nella shortlist per la progettazione e la realizzazione del Rozelle Interchange and Iron Cove Link, in Australia. L’opera è parte del WestConnex, il più importante progetto stradale del Paese, del valore di 16,8 miliardi di dollari australiani (10,7 miliardi di euro), che punta a migliorare ed espandere la rete di trasporto di Sydney.

  • 21/05/2018 - 15:57
    317394

    In verde Ansaldo STS in avvio di ottava. Alistair Dormer, CEO di Hitachi Rail (primo azionista della società con il 50,8%), ha dichiarato al Corriere della Sera di essere pronto ad acquistare la quota in mano al fondo Elliott Management (25,7% in base ai dati Consob, oltre il 31% potenziale secondo Reuters) ma solo al giusto prezzo. Dormer ha confermato che l'obiettivo di Hitachi Rail è quello di raggiungere il 100% del capitale di Ansaldo STS.

  • 18/05/2018 - 16:03
    317269

    Poste Italiane viene coinvolta dal sentiment negativo che ha investito il settore bancario italiano. Il gruppo guidato da Matteo Del Fante trae dalla divisione servizi finanziari circa il 52% dei propri ricavi, il 34% del risultato operativo e il 36% dell'utile netto (dati 1° trimestre 2018). Il "contratto di governo" Lega-M5S prevede la creazione, con strutture e risorse già esistenti, di una banca per investimenti e sviluppo di economia e imprese a garanzia statale.

  • 17/05/2018 - 15:19
    317132

    Recordati rimbalza con forza dopo il test messo a segno il 16 maggio della media mobile a 20 giorni in area 29,90 euro spingendosi fino ad un massimo intraday a 32,36 euro. La rottura del top del 3 maggio a 31,35 rilancia il rimbalzo intrapreso dai minimi di marzo. In caso di stabilizzazione delle quotazioni oltre la resistenza a 32,23, sulla media mobile a 100 giorni, i prezzi potrebbero procedere al test a 33,30 del 50% di ritracciamento del ribasso dal top di gennaio e a 35,05 circa della media mobile a 200 giorni.

  • 16/05/2018 - 16:52
    316984

    Geox tocca i minimi da fine febbraio. Mediobanca ha confermato la raccomandazione "hold" ma ha ridotto il target a 2,16 euro in scia ai dati sui ricavi nel primo trimestre del 2018, scesi a 264,5 milioni di euro, -11,2% a/a (-10% a cambi costanti). Il dato è ben al di sotto del consensus raccolto dalla società, pari a 278 milioni di euro.

  • 15/05/2018 - 16:19
    316866

    STMicroelectronics sotto i riflettori nel giorno del Capital Markets Day a Londra. Il presidente e CEO Carlo Bozotti (che concluderà il mandato con la prossima assemblea) ha affermato che nel primo semestre i ricavi stanno crescendo di circa il 20%, meglio del mercato: nel 2018 la crescita è attesa tra il 14 e il 17 per cento, oltre le attese.

  • 14/05/2018 - 16:33
    316729

    Mutuionline in forte ribasso dopo la pubblicazione venerdì scorso dei risultati del primo trimestre. I ricavi sono scesi a 37,8 milioni di euro (38,5 nel trim1 2017, -2% a/a), l'EBIT a 9,7 milioni (9,8) e l'utile netto a 6,14 milioni (6,71). I risultati del gruppo nei primi mesi del 2018 risentono della prosecuzione del calo anno su anno del mercato dei mutui iniziato a fine dell'anno precedente. Il titolo ha toccato un minimo intraday a 14,74 euro dopo aver tentato in avvio, con il test dei 16 euro, di superare la chiusura di venerdi' a 15,96 euro.

  • 11/05/2018 - 13:24
    316575

    EURO STOXX® Oil & Gas in ipercomprato. L'indice settoriale EURO STOXX® Oil & Gas (EU0009658400), paniere contenente anche le italiane Eni e Saipem, ha toccato un massimo giovedi' a quota 355,32 euro per poi avviare una flessione.